L’Inter sbatte sullo Shakhtar: solo 0-0

Gli uomini di Conte non vanno oltre il pareggio in Ucraina: traverse di Barella e Lukaku, Martinez si divora il gol nella ripresa. Shakhtar a quattro punti, a due i nerazzurri

FORMAZIONI:

Shakhtar (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Khocholava, Bondar, Korniienko; Malos, Maycon; Tete, Antonio, Solomon; Dentinho. All. Castro.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, Martinez. All. Conte.

CRONACA:

I nerazzurri tengono in mano il match ma pagano sfortuna e scarsa mira: nel primo tempo due traverse colte da Barella e Lukaku, il belga inoltre va vicino al goal in altre due occasioni sfiorando il palo di testa e trovando sulla sua strada di nuovo il portiere ucraino.

Lo Shakhtar – che perde dopo un quarto d’ora Dentinho per noie muscolari – non impensierisce mai Handanovic, nemmeno nella ripresa quando Lautaro ha sui piedi la palla che può valere i 3 punti: l’argentino raccoglie una respinta corta di Trubin, ma calcia fuori a porta praticamente vuota. Conte mischia le carte: dentro Eriksen, Perisic e Pinamonti per cambiare volto alla manovra offensiva, il muro ucraino però regge complice anche una scarsa verve nerazzurra nell’assedio finale: a Kiev finisce 0-0, in Champions Inter ancora a secco.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter