L’Inter riparte dal Frosinone: 3-0

Dopo il ko di Bergamo, l’Inter torna alla vittoria con un netto 3-0 al Frosinone. A segno Balde Keita e Lautaro Martinez. Poco o nulla da parte del Frosinone, che sfiora comunque il pareggio con Ciofani sull’1-0. Spalletti si permette anche il lusso di fare un po’ di turnover, lasciando in panchina Icardi, Perisic e Vecino.

FORMAZIONI:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skrianiar, Asamoah; Gagliardini, Valero; Politano, Nainggolan, Keita; Martinez. All. Spalletti.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Crisetig, Cassata, Beghetto; Ciofani, Pinamonti. All. Longo.

CRONACA:

Troppo debole questo Frosinone al cospetto di un’Inter che, trovato subito il vantaggio grazie ad un Keita in serata di grazia, amministra il risultato trovando il raddoppio ad inizio ripresa con Lautaro Martinez, servito dallo stesso Keita e la terza rete nel finale con lo scatenato ex laziale.

Tre lampi in una gara controllata dal primo all’ultimo minuto dalla squadra di Spalletti, con Handanovic chiamato ad intervenire soltanto una volta, poco prima del 2-0, su un colpo di testa ravvicinato di Ciofani. Per il resto l’Inter, con piglio da ‘big’, ha amministrato il gioco affidandosi alla sapiente regia di Borja Valero e liberando l’estro di Lautaro e Keita che, una volta di più, hanno evidenziato la profondità della rosa messa a disposizione di Luciano Spalletti.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter