L’Inter é campione d’Italia 2021

Lo stop dell’Atalanta porta lo Scudetto nelle mani dei nerazzurri: undici anni dopo l’ultimo successo, l’Inter vince lo Scudetto

L’Inter vince lo Scudetto 2020/2021. Arriva a inizio maggio, con quattro giornate di anticipo, la matematica vittoria del titolo italiano per la formazione nerazzurra, che in virtù del successo di Crotone e dello stop dell’Atalanta in casa del Sassuolo, si laurea Campione d’Italia.

Una festa attesa undici anni per i tifosi dell’Inter, la prima gioia dopo il Triplete di Mourinho nel 2010. Dopo il successo dei cugini nel 2011, l’era della Juventus con nove titoli consecutivi ed ora lo Scudetto per i nerazzurri, proprio con Antonio Conte, autore della rinascita bianconera a inizio decennio.

Dopo una prima stagione con il secondo posto finale a poche lunghezze dalla Juventus, l’Inter ha conquistato lo Scudetto 20/21 dopo aver superato il Milan in classifica, allungando su tutte le rivali con una serie incredibili di vittorie, culiminate con quella decisiva a Crotone.

Ben tredici punti di distanza da Atalanta, Milan e Napoli per l’Inter, capace di sfruttare ogni singola occasione per volare verso lo Scudetto. Sia nelle gare contro le piccole, sia negli scontri diretti, la squadra nerazzurra ha fatto la voce grossa, conquistando un titolo atteso anni.

Conte ha plasmato l’Inter a sua immagine, sfruttando i grandi acquisti dell’ultimo biennio e lavorando di fino: basti pensare ad Eriksen, ad un passo dalla cessione prima di diventare decisivo. O a Darmian, fondamentale nei successi primaverili che hanno spinto la squadra meneghina a diventare Campione d’Italia.

Una festa particolare per l’Inter, considerando le restrizioni anti-covid che non permettono assembramenti in giro per l’Italia o la presenza dei tifosi negli stadi. In più, come accade spesso, Scudetto a distanza e senza giocare, ancor più unico considerando che i giocatori non si sono riuniti per assistere alla gara dell’Atalanta, ma hanno festeggiato ognuno nella propria abitazione.

ROSA:
Portieri:
97. Ionut Radu
1. Samir Handanovic
27. Daniele Padelli
35. Filip Stankovic

Difensori:
6. Stefan de Vrij
37. Milan Skriniar
95. Alessandro Bastoni
13. Andrea Ranocchia
11. Aleksandar Kolarov
33. Danilo D’Ambrosio
36. Matteo Darmian

Centrocampisti:
77. Marcelo Brozovic
23. Nicolò Barella
5. Roberto Gagliardini
12. Stefano Sensi
8. Matias Vecino
22. Arturo Vidal
2. Achraf Hakimi
14. Ivan Perisic
15. Ashley Young
24. Christian Eriksen

Attaccanti:
9. Romelu Lukaku
10. Lautaro Martinez
99. Andrea Pinamonti
7. Alexis Sanchez

Allenatore:
Antonio Conte

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter