L’inter crolla a Marassi contro la Sampdoria finisce 1-0

Genova, 28/02/2016 Serie A/Sampdoria-Frosinone Fabio Quagliarella - Esultanza finale

Al Ferraris ha la meglio per 1-0 la Sampdoria: una gara bella ed equilibrata viene risolta da un gol dell’ex juventino Fabio Quagliarella nel finale di tempo. Due traverse per la squadra di de Boer, con Brozovic e con Palacio; un palo per i padroni di casa, con Barreto. Dopo aver battuto il Torino l’Inter torna a conoscere la sconfitta.

Formazioni Ufficiali:
SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Quagliarella, Muriel. All. Giampaolo
INTER (4-3-3): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Brozovic, Joao Mario, Banega; Candreva, Icardi, Eder. All. De Boer

Cronaca della partita:
L’inter, reduce da una vittoria sofferta durante l’ultima giornata di campionato, cerca di proseguire nella sua marcia, cercandodi scacciare definitivamente la paura di una squadra senza gioco e in zona retrocessione.
De Boer si affida a una squadra offensiva, con un tridente spaventoso: Candevra ed Eder a sostegno di Icardi. Giampaolo, invece, si dispone con una formazione più difensiva, con avanti Muriel e Quagliarella.
Al minuto numero 8 sono però i padroni di casa a rendersi pericolosi, con un diagonale velenosissimo di Quagliarella che, però, si spegne sul fondo. Al 16 esimo minuto è invece la squadra ospite a rendersi particolarmente pericolosa con Candreva che, dal limite, fa partire una rasoiata che si infrange contro i pugni di Puggioni.
La partita resta confusa e compassata, con i giocatori dell’Inter che vagano per il campo senza apparente logica, sperando in un miracolo vista la qualità del gioco espressa.
Al minuto trenta è la Sampdoria a far venire i brividi ai tifosi nero azzurri, con una botta di Barreto che si stampa sul palo. Questo è solo il preludio del gol. Infatti, al 44 esimo e Quagliarella a mettere in chiaro le cose insaccando per l’1 a 0 in favore dei blu cerchiati.
Le squadre vanno a riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore dei padronidi casa.
Il secondo tempo segue la falsa riga del primo, con i giocatori dell’Inter privi di idee. Al minuto numero 67 c’è la prima vera azione dell’Inter: cross di Brozovic e colpo di testa di Icardi che, però, si divora il pareggio in maniera clamorosa.
La partita prosegue fino al 90esimo senza particolari episodi degni di nota. A Marassi finisce 1 a 0 per la Sampdoria. Ennesima sconfitta per l’Inter e per De Boer il cui futuro, alla luce dei risultati, sempre più incerto e “sulla graticola”

About the Author

Stefano Chiurato
Sono Stefano, nato a Torino il 5 luglio 1993. Mi sono diplomato nel 2012 presso il Liceo Scientifico Valsalice e a settembre 2015 mi sono Laureato in Economia e Direzione delle Imprese presso la Scuola di Management ed Economia di Torino. Sono un tifoso juventino e seguo attivamente il calcio e ho deciso di intraprendere questa avventura presso il "blog dello sportivo"

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter