L’Inter butta via tutto, 1-2 Sampdoria

L’Inter si fa rimontare dalla Sampdoria: rete di Danilo D’Ambrosio nel primo tempo, ma nel secondo Patrik Schick e Fabio Quagliarella firmano il colpaccio.

FORMAZIONI:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. All. Pioli.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Skriniar, Dodo; Linetty, Torreira, Barreto; Fernandes; Schick, Quagliarella. All. Giampaolo.

CRONACA:

I nerazzurri partono bene e trovano il goal con un tiro al volo di D’Ambrosio che, complice una deviazione di Bereszynski, permette all’Inter di andare al riposo in vantaggio nonostante la Sampdoria, prima con Quagliarella e poi con Bruno Fernandes, venga fermata due volte dal palo prima che Schick si divori un goal a porta vuota.

Nella ripresa, però, le parti si invertono: a sprecare è l’Inter che fallisce un goal con Perisic ed uno davvero clamoroso con Icardi che, tutto solo, calcia alto a due metri dalla porta. La Sampdoria, invece, è spietata: Schick spinge in rete una torre di testa di Silvestre al 50’ e poi, a 4 minuti dalla fine, Quagliarella trasforma con potenza un rigore concesso da Celi per un netto fallo di mano commesso in barriera da un impalpabile Brozovic.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter