L’Inghilterra umilia un’impresentabile Panama: 6-1

Tripletta di Harry Kane, ma anche Jesse Lingard e doppietta di John Stonea. Sono di queste firme i 6 gol che permettono all’Inghilterra di umiliare 6-1 Panama e raggiungere il Belgio agli ottavi di finale.

FORMAZIONI:

Inghilterra (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Loftus-Cheek, Henderson, Lingard, Young; Sterling, Kane. All. Southgate.

Panama (4-5-1): Penedo; Murillo, Torres, Escobar, Davis; Barcenas, Cooper, Gomez, Godoy, Rodriguez; Perez. All. Gomez.

CRONACA:

La difesa di Panama regge solamente 8 minuti: il risultato si sblocca sugli sviluppi di un corner con il blocco di Young per Stones, che tutto solo può mirare l’angolo di testa. La squadra di Gomez reagisce con un sinistro a giro di Barcenas, che sfiora il palo alla destra di Pickford, ma l’Inghilterra continua a premere sull’acceleratore e passa ancora. Palla in profondità per Lingard al 21′: l’attaccante del Manchester United viene messo giù in area dall’ancata di Escobar e l’arbitro concede il penalty. Dal dischetto capitan Kane scarica un bolide sotto l’incrocio e raddoppia. Da questo momento in poi è un vero e propio assedio: lo stesso Lingard trova il tris con una meravigliosa conclusione dalla distanza poco dopo la mezz’ora e Panama si scioglie. Quattro minuti dopo arriva anche il poker con la doppietta di Stones, che finalizza un perfetto schema su calcio piazzato a due passi dalla linea di porta. Poco prima dell’intervallo c’è spazio anche per il secondo calcio di rigore in favore dell’Inghilterra: la difesa di Gomez va in tilt e dal dischetto Kane sceglie l’esecuzione fotocopia per la ‘manita’.

Nella ripresa il copione della partita non cambia e l’Inghilterra trova il sesto goal: Loftus.Cheek tenta la conclusione rasoterra da fuori e trova la rocambolesca deviazione di Kane, che mette fuori causa Penedo per la tripletta personale prima della standing ovation del proprio pubblico nel momento della sostituzione. Al 76′ l’occasione per il primo goal storico di Panama ai Mondiali: lo schema su corner libera sul secondo palo Torres, che fallisce però una clamorosa palla goal a due passi dalla linea di porta. L’appuntamento con la storia è però solamente rimandato di pochi minuti: sul calcio piazzato dalla trequarti Balot interviene in scivolata ed insacca alla sinistra di Pickford. Una rete più pesante di quanto possa sembrare, perchè riporta l’Inghilterra in parità con il Belgio per quanto riguarda la differenza reti, decisiva in vista dell’ultima sfida.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter