Lewis Hamilton vittoria capolavoro a Monza

31.08.2018 - Free Practice 2, Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W09

Dopo un sabato che prometteva gloria, la Ferrari torna a casa da Monza delusi: Lewis Hamilton vince davanti a Raikkonen ed allunga in classifica generale su Vettel, che paga a carissimo prezzo un contatto al primo giro con la Mercedes dell’inglese che lo obbliga a ripartire dopo un testacoda dal fondo dello schieramento. Dopo una prodigiosa rimonta, Seb chiude al 4° posto ed ora è a 30 punti da Lewis.

Le gomme alla partenza: supersoft per tutta la griglia, tranne Ericsson, Leclerc, Magnussen e Ricciardo, con le soft. Nuvole sul GP di Italia ma niente pioggia al via, con Raikkonen che scatta benissimo dalla pole e si lancia verso la prima variante in testa: Vettel ci prova, gli si affianca ma deve stargli dietro, e proteggersi da Hamilton. Il britannico si fa subito sotto e i due si sfiorano, ma la vera frittata accade poco dopo, alla Roggia, con Hamilton che ci riprova e i due si toccano inevitabilmente; Vettel si gira, e precipita indietro. Seb prosegue ma rientra subito ai box e deve cambiare l’ala anteriore, approfittandone inoltre per passare subito alle soft e rientrando in pista 18esimo. In pista esce subito la safety dopo che al via Hartley si è ritrovato in una morsa tra Vandoorne ed Ericsson, costretto al ritiro.

Alle spalle della safety car Kimi guida il gruppo davanti a Hamilton, Verstappen, Bottas, Grosjean, Sainz, Ocon, Stroll, Sirotkin e Alonso. Al giro 4 la safety rientra e subito è lotta tra Ferrari e Mercedes: Hamilton è feroce ma Raikkonen non cede e si tiene la piazza. I due cominciano a suonarsele sul monitor dei tempi. Al giro 9 Vettel si avvicina alla top ten, 12esimo. Al giro 14 Alonso è costretto al ritiro. Dopo 15 giri Raikkonen ha messo 1 secondo tra lui e Hamilton, mentre dietro li inseguono Verstappen, Bottas, Grosjean, Ocon, Sainz, Perez, Stroll e Vettel.

Al giro 21 Kimi si ferma ai box e monta le soft. Hamilton rimane fuori e comincia a spingere come un matto. Il finlandese rientra quarto e gli dicono a sua volta di dare il massimo. Vettel intanto è risalito quinto. Al giro 25, ritiro per Ricciardo con il motore in fumo. Hamilton è leader seguito da Verstappen, Bottas, Kimi, Vettel, Ocon, Perez, Sainz, Stroll e Sirotkin. Verstappen è il secondo a fermarsi del gruppo di testa, seguito poi al giro 28 da Hamilton, che monta a sua volta la soft. Bottas rimarrà fuori per tenere a bada Kimi fino al giro 37. In pista la Mercedes del finlandese è davanti a Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Ocon, Perez, Sainz, Stroll, Sirotkin e Vettel – che si è fermato nuovamente al giro 31, per passare alle supersoft. Le gomme posteriori di Raikkonen intanto cominciano a soffrire per il blistering…

Al giro 42 tutti i piloti hanno effettuato il pit stop. Bottas e Verstappen si trovano ruota a ruota alla prima chicane, con la Mercedes che finisce lunga e la Red Bull che si beccherà 5 secondi di penalità per il contatto. A meno di dieci giri dalla fine Raikkonen stringe i denti in testa, con le gomme ormai alla frutta, Hamilton gli è dietro con il fiato sul collo. Seguono Verstappen, Bottas, Vettel, Grosjean, Ocon, Perez, Sainz e Stroll. Al giro 45 Hamilton mette a segno il sorpasso della vittoria e supera la Rossa, volando verso il suo sesto successo stagionale. Raikkonen, Verstappen, Bottas e Vettel chiudono alle spalle del britannico. Sul podio sale Bottas, grazie alla penalità alla Red Bull.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:16:54.48
2. Kimi Raikkonen Ferrari +8.70
3. Valtteri Bottas Mercedes +14.06
4. Sebastian Vettel Ferrari +16.15
5. Max Verstappen Red Bull +18.20
6. Romain Grosjean Haas +56.32
7. Esteban Ocon POI +57.76
8. Sergio Perez POI +58.67
9. Carlos Sainz Renault Sport +1:18.14
10. Lance Stroll Williams +1g.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter