Lewis Hamilton campione del mondo per la 6a volta! Ad Austin vince Valtteri Bottas

Lewis Hamilton vince il sesto titolo ad Austin nell’ennesimo fine settima strepitoso della Mercedes, che completa la nona doppietta stagionale. Ad Austin trionfa Bottas che per la 15esima gara in stagione chiude sul podio. Secondo Lewis, chiude il podio Verstappen

Splende il sole sul circuito di Austin, 20 gradi nell’aria e 29 sul tracciato. Parte la gara, buono start di Bottas, Verstappen all’esterno di Vettel e si prende la posizione, contatto nelle retrovie. Hamilton fa un bellissimo sorpasso su Vettel, Leclerc ha la meglio sul compagno di squadra. Vettel a ruota a ruota con il monegasco ma il giovane pilota resiste agli attacchi. Bloccaggio per Vettel che scivola in sesta posizione.
Nel secondo giro, Ricciardo ha la meglio su Vettel, il tedesco comunica di avere tanto sotto sterzo. Bottas quindi comanda la gara, seguito da Verstappen e Hamilton. Quarto Leclerc davanti a Norris e Ricciardo. Vettel è settimo e a chiudere la top 10: Gasly, Sainz e Magnussen.

Colpo di scena al giro 8! Rottura della sospensione posteriore per Vettel che termina così la gara. Ricciardo riesce a passare Norris nel passaggio successivo e sale in quinta posizione.
Nel 14 esimo giro, pit-stop per Verstappen con gomma bianca, rientra quarto davanti a Ricciardo. Hamilton, secondo guadagna tre decimi su Bottas. Il finlandese va ai box nel giro successivo, Hamilton comanda la gara. Leclerc prende la posizione sul finlandese. Ma Bottas la riprenderà poco dopo e Leclerc verrà sorpassato anche da Verstappen.

Al giro 21 problemi al pit-stop di Leclerc, perde 7,7 secondi. Nel 23 esimo passaggio, Mercedes chiama Hamilton al pit-stop ma lui si rifiuta, così viene detto a Bottas di sorpassare l’inglese. Nel giro successivo, Hamilton fa il pit-stop.
Dopo il 30 esimi giro, Verstappen in calo, addirittura al 33 esimo passaggio Stroll con gomma rossa gira più veloce di lui. Nel 35 esimo giro l’olandese va al pit-stop con gomma gialla.
Mercedes chiama Bottas al pit-stop nel 36esimo giro, Hamilton diventa leader della gara. Il gap tra le due Mercedes è 8,8 secondi.

Dopo due giri, Bottas fa un nuovo record della pista in 1:36.95 e si porta a 5,6 secondi da Hamilton. Albon riesce a sorpassare Ricciardo per la quinta posizione. Bottas sta recuperando terreno su Hamilton, al 44esimo passaggio è a 3,6 secondi. Leclerc è a un minuto di distacco da Hamilton…gara da dimenticare per la scuderia di Maranello! Il monegasco al 45esimo giro fa il nuovo record della pista in 1:36.16.

Al 47esimo giro, Bottas è a 2,3 secondi da Hamilton, nel giro successivo il gap scende a 1,7 e Bottas chiede al team “Non parlatemi più”.
Ultimi giri emozionanti, Bottas è vicino, prova il sorpasso e Hamilton lo accompagna fuori! Questa lotta tra i due potrebbe favorire Verstappen. Nel giro successivo, Bottas sfruttando il DRS si prende la prima posizione e Verstappen è a tre secondi da Hamilton, non è ancora finita! Nel 53 esimo passaggio Hamilton ha un distacco di 1,7 secondo da Bottas, Verstappen è a 2,5 secondi! Problemi per la Haas di Magnussen, bandiere gialle e si arriva al traguardo! Valtteri Bottas VINCE il Gran Premio degli Stati Uniti e Lewis Hamilton è CAMPIONE DEL MONDO!

ORDINE D’ARRIVO:
1. Valtteri Bottas Mercedes 1:33:55.65
2. Lewis Hamilton Mercedes +4.14
3. Max Verstappen Red Bull +5.00
4. Charles Leclerc Ferrari +52.23
5. Alexander Albon Red Bull +1:18.03
6. Daniel Ricciardo Reanult Sport +1:30.36
7. Lando Norris McLaren +1:30.76
8. Carlos Sainz McLaren +1g.
9. Nico Hulkenberg Renault Sport +1g.
10. Sergio Perez Racing Point F1 +1g.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter