Lazio in scioltezza, poker al Cittadella: 4-1

Finisce 4-1 la sfida dell’Olimpico: Ciro Immobile apre e chiude l’incontro per la Lazio, caratterizzato anche dal ritorno di Felipe Anderson, dall’autorete di Camigliano e dallo straordinario acuto di Paolo Bartolomei unica rete per il Cittadella.

FORMAZIONI:

Lazio (3-4-1-2): Strakosha; Wallace, De Vrij, Gabarron; Basta, Murgia, Leiva, Lukaku; Milinkovic-Savic; Anderson, Immobile. All. Inzaghi.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Pelagatti, Camigliano, Adorni, Pezzi; Settembrini, Bartolomei, Lora; Chiaretti; Arrighini, Fasolo. All. Venturato.

CRONACA:

Gli ospiti pressano alti per cercare di creare problemi ai biancocelesti, ma questi ultimi alla prima accelerazione passano all”11 con una bella discesa di Immobile su lancio di Milinkovic-Savic. Il goal subito è un duro colpo per la squadra veneta, che non riesce a reagire e al 25′ arriva il raddoppio con il ritorno al goal di Felipe Anderson, ben lanciato nell’occasione da Lucas Leiva. Il monologo biancoceleste produce anche il tris al 36′: Adorni per anticipare Wallace di testa la mette alle spalle del proprio portiere Paleari.

Nella ripresa l’Aquila rallenta i ritmi di gioco e gestisce abilmente il vantaggio. Nel finale Immobile con un bel pallonetto supera ancora il portiere e fissa il risultato sul 4-1, portando a casa la qualificazione ai quarti di finale.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter