Lazio maltrattata a Francoforte: l’Eintracht trionfa per 4-1

La Lazio perde malissimo in Germania, penalizzata dai rossi a Basta e Correa. Di Marco Parolo il gol del momentaneo 1-1, durato però solo pochi minuti. Eintracht Francoforte in vetta a punteggio pieno nel girone, Lazio ancora seconda grazie al pari tra Apollon e Marsiglia.

FORMAZIONI:

Eintracht Francoforte (4-4-2): Trapp; Da Costa, Hasebe, Russ, Falette; Gacinovic, De Guzman, Torro, Kostic; Haller, Jovic. All. Hutter.

Lazio (3-5-2): Proto; Ramos, Acerbi, Wallace; Basta, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Durmisi; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

CRONACA:

Così come contro la Roma l’Aquila commette grossi errori di concentrazione dal punto di vista difensivo, il primo col duo Acerbi&Lucas Leiva ed il secondo con Wallace, che permettono ai tedeschi di lasciarsi alle spalle con facilità il momentaneo pareggio firmato da un bellissimo contropiede firmato dal trio Immobile-Correa-Parolo e di considerare ininfluente la maggiore capacità di fraseggio palla a terra dei capitolini.

A rendere le cose impossibili da raddrizzare arriva nel finale del primo tempo l’espulsione di Basta per doppia ammonizione e ad inizio ripresa, dopo il goal del 3-1 di Jovic, il rosso diretto a Correa per un fallo da dietro su De Guzman.

I restanti 30 minuti di gara hanno poco da dire a livello di risultato, ma si segnalano solamente per l’esordio in biancoceleste dell’ex Salisburgo Berisha e per il 4-1 finale siglato da Da Costa tutto solo in area di rigore.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo