Lazio inguaia il Crotone 2-2 allo Scida

La Lazio agguanta il pareggio e lascia il Crotone al terzultimo posto in classifica.

FORMAZIONI:

Crotone (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis, Mandragora, Rohden; Faraoni, Simy, Nalini. All. Zenga.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta, Murgia, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Anderson; Caicedo. All. Inzaghi.

CRONACA:

La Lazio, come prevedibile, fa la partita mentre il Crotone si affida a sporadiche ripartenze ma di grosse occasioni non se ne vedono. A sbloccare la gara, dopo un quarto d’ora, è il classico episodio con Lulic che sfonda a sinistra e si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto il capitano biancoceleste non sbaglia. A quel punto il Crotone prova a farsi vedere nell’area avversaria e prima della mezzora trova il pareggio con il solito Simy che schiacchia di testa su cross di Martella ma la Lazio nel finale di tempo ha la grande occasione per riportarsi avanti quando Caicedo, tutto solo davanti a Cordaz, spara addosso al portiere.

La traversa colpita dallo stesso Caicedo sugli sviluppi di un calcio di punizione è l’antipasto di un inizio ripresa tutto di marca biancoceleste ma a trovare il vantaggio è il Crotone con Ceccherini che sfrutta al meglio un’incertezza di Strakosha in uscita. Poco dopo Rohden ha addirittura la palla per chiudere la partita ma De Vrij salva sulla linea. Simone Inzaghi allora rischia il tutto per tutto inserendo Nani per Basta ma a firmare il pareggio è il solito Milinkovic Savic in mischia. L’assalto finale però non basta, a Crotone finisce 2-2 e il discorso Champions resta aperto: per conservare il quarto posto ora la Lazio dovrà almeno pareggiare lo scontro diretto contro l’Inter.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter