Lazio doppia rimonta e vittoria con il Vitesse é 3-2

Vitesse in vantaggio con Tim Matavz dopo 45′. Nella ripresa entrano i “big” e, dopo il momentaneo pareggio di Marco Parolo e la rete di Brian Linssen, arrivano i punti esclamativi di Ciro Immobile al 67′ e Alessandro Murgia al 75′. Parte bene anche l’avventura europea del team di Simone Inzaghi.

FORMAZIONI:

Vitesse (4-3-3): Pasveer; Dabo, Kashia, Miazga, Buttner; Bruns, Van der Werff, Foor; Rashica, Matavz, Linssen. All. Fraser.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Ramos; Marusic, Murgia, Di Gennaro, Parolo, Lukaku; Alberto, Caicedo. All. Inzaghi.

CRONACA:

La partita inizia con gran ritmo per entrambe le squadre, che sfruttano la velocità dei propri esterni per portarsi in zona goal. Linssen, Caicedo e Luis Alberto vanno vicini al goal. Per la Lazio è di De Vrij la chance più ghiotta, al 24′, quando di testa su calcio d’angolo manda la palla a fil di traversa. Poco dopo la mezzora di gara, però, è il Vitesse a trovare il goal del vantaggio, con Matavz. La Lazio accusa il colpo, ma col passare dei minuti riprende a giocare coi suoi ritmi e in chiusura di tempo sfiora il goal del pareggio con Caicedo, che vede però la sua conclusione a colpo sicuro deviata in angolo.

Nella ripresa la Lazio torna in campo con grande determinazione, e Immobile in campo al posto di Luiz Felipe, e dopo pochi minuti riesce a trovare il goal con Parolo, al termine di un’azione tambureggiante nella quale la difesa olandese non è riuscita a liberare. La gioia dei biancocelesti dura però poco: la difesa biancoceleste si fa sorprendere da un’incursione sulla destra di Rashica e Linssen mette in rete il prezioso assist che nessun laziale riesce a intercettare. Il Vitesse va poi vicino più volte al terzo goal, ma al 67′ è la Lazio ad andare nuovamente a segno, con Immobile che finalizza una bella azione di squadra. Otto minuti più tardi, dopo un’occasione sciupata da Parolo, è Murgia a trovare il goal del vantaggio laziale. La reazione del Vitesse è veemente, ma a parte una grande chance fallita dal nuovo entrato Castaignos la Lazio non corre grandi pericoli e porta a casa un’importante vittoria.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter