Lazio 3-0 al Sassuolo, e sorpasso Inter

La Lazio passeggia sul Sassuolo e si riporta al terzo posto della classifica superando l’Inter: con il Sassuolo decidono una doppietta di Sergej Milinkovic-Savic ed un gol su rigore di Ciro Immobile. Nella ripresa espulsi Marusic e Berardi. Sassuolo sempre più in crisi: la zona retrocessione é vicina.

FORMAZIONI:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Adjapong, Acerbi, Peluso, Rogerio; Missiroli, Mazzitelli; Berardi, Babacar, Politano. All. Iachini.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Ramos, Radu; Marusic, Murgia, Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Anderson, Immobile. All. Inzaghi.

CRONACA:

Pronti via e biancocelesti subito in vantaggio: destro di Milinkovic-Savic dal limite e Consigli beffato. Il Sassuolo fatica a reagire, il primo sussulto è un tiro centrale di Berardi a metà frazione, poi il VAR consente ad Immobile di raddoppiare dal dischetto dopo un mani di Peluso in area punito con qualche minuto di ritardo dall’arbitro Manganiello. Babacar si divora un goal a porta vuota, per il resto emiliani non pervenuti.

La ripresa si apre come era finito il primo tempo e porta in dote il tris degli ospiti: uno scatenato Milinkovic-Savic fa doppietta e mette in ghiaccio il risultato. Berardi, già ammonito, viene ‘scoperto’ dal VAR e si becca il rosso diretto per un’entrata su Radu. Poco dopo, stessa sorte tocca a Marusic che sferra una gomitata a Rogerio e si fa cacciare. Il Sassuolo non impensierisce Strakosha, la Lazio gestisce l’ampio vantaggio e dà un segnale forte alla corsa Champions.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter