L’Atalanta vede l’Europa: 3-1 al Genoa

L’Atalanta batte il Genoa grazie alle reti di Musa Barrow, Bryan Cristante e del ritrovato Josip Ilicic. Miguel Veloso accorcia le distanze su punizione ed il Genoa si sveglia tardi. L’Atalanta consolida il sesto posto.

FORMAZIONI:

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante, Gomez; Barrow. All. Gasperini.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi; Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Hiljemark, Bertolacci, Medeiros, Migliore; Bessa, Lapadula. All. Ballardini.

CRONACA:

L’Atalanta parte meglio ma la prima occasione è del Genoa con Medeiros che con un tiro da fuori per poco non sorprende Berisha. Gli orobici però continuano a fare la partita e poco dopo il quarto d’ora trovano il goal del vantaggio con Barrow che brucia Rossettini in velocità e infila Perin. Cinque minuti dopo arriva anche il raddoppio quando Gomez pesca Cristante, come sempre molto bravo nell’inserimento senza palla in area avversaria. L’Atalanta comanda la gara senza problemi e prima dell’intervallo sfiora più volte il tris. Genoa troppo molle e inconsistente.

A inizio ripresa Ballardini inserisce Miguel Veloso, al rientro dopo un infortunio, e Pandev al posto di Migliore e Bessa. Poco dopo entra anche Giuseppe Rossi per Medeiros mentre nell’Atalanta si rivede Ilicic per un positivo Barrow. Il Genoa è decisamente più in partita rispetto al primo tempo ma a un quarto d’ora dalla fine Ilicic la chiude definitivamente con un sinistro tagliato che che si infila sul secondo palo e Gomez poco dopo manca il poker. Inutile la splendida punizione mancina di Veloso. Il Genoa nel finale ci prova e vede anche annullarsi un rigore dal VAR ma l’Atalanta resiste e vince 3-1.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter