L’Atalanta ribalta la Lazio: 1-3

Con la 12esima rimonta stagionale, l’Atalanata espugna l’Olimpico e vince il big match per l’Europa contro la Lazio. Biancocelesti avanti con Marco Parolo, poi Duvan Zapata, Timothy Castagne e un’autorete di Wallace regalano all’Atalanta la quarta vittoria di fila fra Serie A e Coppa Italia. Bergamaschi a -1 dal 3° posto dell’Inter

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Leiva, Alberto, Marusic; Immobile, Caicedo. All. Inzaghi.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez, Ilicic; Zapata. All. Gasperini.

CRONACA:

L’avvio sprint dei padroni di casa è incoraggiante: Parolo si rivela il migliore con i suoi proverbiali inserimenti, uno dei quali vale il goal del vantaggio, e sembra trascinare la squadra verso una domenica tranquilla e felice. Sensazione più che mai sbagliata: gli orobici si accendono grazie alle giocate di Gomez e trovano il pari, quasi casualmente, con Zapata. Immobile si fa notare solo per un tiro ben parato da Gollini, Ilicic sbaglia clamorosamente il raddoppio con un diagonale troppo largo.

Il secondo tempo è di marca nerazzurra: Ilicic impegna Strakosha al super intervento, anticamera del sorpasso firmato Castagne che ringrazia Gomez per l’assist e Wallace per lo svarione che dà il via all’azione. La reazione capitolina stenta ad arrivare e il tris dell’Atalanta è meritato: Wallace mette il punto esclamativo su una giornata nera siglando l’autorete che spegne in maniera quasi definitiva i sogni di gloria biancocelesti. L’antipasto della finale di Coppa Italia è servito.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter