L’Atalanta doma la Fiorentina: 2-3

L’Atalanta risponde alle altre grandi, tutte vincenti in questo turno e torna al quarto posto che vale la Champions. Al Franchi finisce 3-2 per la Dea: doppietta di Zapata e Vlahovic, ma il gol che decide la sfida é il rigore di Ilicic

FORMAZIONI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez; Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. All. Iachini.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Malinovsky, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Zapata, Muriel. All. Gasperini.

CRONACA:

Atalanta padrona del gioco sin dalle prime battute e in rete con Zapata al 13′: corne dalla destra di Malinovskyi e stacco imperioso di Zapata a battere Dragowski. Colpita a freddo, la Fiorentina non è più riuscita a reagire, mentre gli ospiti hanno sfiorato la rete con Gosens prima e con lo scatenato Zapata poi, fermato solo dall’intervento miracoloso di Dragowski. Il colombiano però è una furia e Dragowski non può nulla nel lungo periodo: altro assist geniale di Malinovskyi, stavolta un filtrante su cui Zapata si avventa senza lasciare scampo al portiere della Fiorentina in uscita bassa.

Nella ripresa Gasperini sostituisce Romero già ammonito. Iachini non cambia e pian piano la Fiorentina, con calma e perseveranza, si fa spazio, trovando il goal con Vlahovic alla prima vera occasione: il bomber viola per Biraghi, palla a Caceres, sponda e conclusione vincente del 21enne serbo, deciso ad arrivare a quota venti in campionato. Gasperini punta su Ilicic, ma è Vlahovic a rappresentare ancora l’emblema della furia: disattenzione difensiva dell’Atalanta, contropiede di Kouame per il collega di reparto e pari a sorpresa. Che dura pochissimo, vista l’ingenuità di Martinez Quarta su Ilicic: rigore e goal dagli undici metri per il nuovo vantaggio, definitivo.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter