L’Atalanta conquista l’Olimpico: Roma battuta 2-0

Grandissima prestazione della squadra di Gasperini che, dopo un primo tempo equilibrato, sale in cattedra nella ripresa. Zapata segna la rete del vantaggio al 71′ su assist di Freuler, al 90′ arriva il raddoppio di De Roon che approfitta di una colossale dormita della difesa giallorossa e di una papera di Pau Lopez. Il successo consente ai bergamaschi di portarsi momentaneamente al terzo posto

FORMAZIONI:

Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Smalling, Fazio, Kolarov; Cristante, Veretout; Florenzi, Pellegrini, Zaniolo; Dzeko. All. Fonseca.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Palomino; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Malinovsky; Gomez, Ilicic. All. Gasperini.

CRONACA:

Una gara importante all’Olimpico tra due squadre che puntano allo stesso obiettivo, ovvero il piazzamento in Europa. Fonseca varia ancora la formazione anche per via della squalifica di Mancini, quindi rispetto alla scorsa partita il tecnico portoghese butta bella mischia l’ex Spinazzola, Smalling e Zaniolo. Gasperini dal canto suo toglie Zapata e mette El Papu Gómez. La gara parte con le due squadre che vogliono giocare e sviluppare calcio ma la qualità nell’organizzazione non permette alle due compagini in campo di creare occasioni. La Roma parte con il 4-2-3-1 ma poi dopo poco Fonseca passa tatticamente in modo speculare all’Atalanta, con Kolarov come terzo centrale insieme a Fazio e Smalling, con Spinazzola a sinistra e Florenzi a tutta fascia a destra. Partita nel primo tempo priva di occasioni pericolose, l’unica azione rilevante è della Roma con Spinazzola che serve Dzeko ma sulla conclusione del bosniaco Gollini fa la prima grande parata. Primo tempo che si conclude con le squadre in giusta parità anche se la Roma poteva creare quella vera grande occasione creata. Ripresa che parte con l’Atalanta più determinata ma la Roma è molto ben organizzata e non permette all’Atalanta di essere pericolosa più del dovuto tant’è che Pau Lopez non è stato granché impegnato. L’unica cosa da recriminare per i giallorossi è aver lasciato troppo solo Dzeko ma nel secondo tempo la Roma gioca in ripartenza e in due occasioni va vicinissimo al vantaggio con Zaniolo che scappa a Palomino salta portiere e difensore in un colpo solo ma Toloi ci mette un piede e rovina la bella azione di Zaniolo lanciato da pellegrini e poi sempre Gollini riesce a metterci una pezza su un’altra azione della Roma. Poi la Roma cala leggermente e l’Atalanta viene fuori e prima con Zapata al 71′ che riesce a vincere un duello con Smalling, ma questa volta vale il gol e i ragazzi di Gasperini passano in vantaggio. A questo punto la squadra di Fonseca molla di testa e l’Atalanta raddoppia allo scadere con De Roon. Migliore della Roma Pellegrini e Smalling mentre per l’Atalanta Zapata e Gollini.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter