L’Atalanta colpisce ancora: 2-1 alla Roma

L’Atalanta dei miracoli supera la Roma seconda in classifica grazie al rigore trasformato nel finale da Frank Kessie: finisce 2-1 a Bergamo e la Juventus vola così in fuga a +7 dalla Roma. Vittoria in rimonta quella dell’Atalanta, passata in svantaggio in virtù del rigore di Diego Perotti e capace di perfezionare la grande rimonta con timbri di Mattia Caldara e Frank Kessie nella ripresa.

Marcatori: 40′ Perotti(R), 62′ Caldara(A), 90′ Kessie(A)

A Bergamo in questo freddo pomeriggio di novembre va in scena un big match tra una squadra in splendida forma quale è l’Atalanta di Gasperini e la Roma seconda in classifica. Spalletti decide di schierare in difesa Rudiger per contenere il folletto Gomez, mentre Gasperini si affida a Masiello per sostituire lo squalificato Conti.

La gara parte con le squandre che giocano la partita a viso aperto senza paura ma è l’Atalanta a far capire ai giallorossi di volersi giocare la gara senza timore, infatti gli uomini di Gasperini dimostrano di saper tenere e coprire il campo in modo egregio essendo composta da molti ragazzi giovani e sicuramente di buon valore. Verso il 20′ però la Roma si sveglia ed inizia a creare e come succede spesso spreca molto, forse troppo, per pensare che una bella e spensierata Atalanta possa impaurirsi e temere i giallorossi. Salah in particolare sbaglia tre ghiottissime palle gol che nell’economia della partita hanno pesato enormemente. Verso la fine del primo tempo sono proprio gli uomini di Spalletti a passare in vantaggio su rigore al 40′ grazie alla trasformazione di Perotti su rigore concesso da Rocchi per fallo di mano di Toloi su tiro di Salah arrivato grazie ad una bella azione della Roma. Squadre al riposo con gli uomini di Spalletti in vantaggio ma al ritorno dagli spogliatoi la seconda in classifica sembra l’Atalanta di Gasperini che prende in mano la partita e con tanta corsa e qualità dimostra di dire la sua. Il tecnico bergamasco azzecca le mosse giuste per riprendersi con D’alessandro al posto di Masiello e si vede con gli atalantini che iniziano a giocare e schiacciare la Roma nella propria metà campo. La gara continua con gli atalantini che spingono per agguantare il match e ci riescono al 62′ con Caldara su una rocambola che finisce alle spalle di Szczesny ed è pari, 1-1. Ancora Atalanta che spinge e non permette ai giallorossi di esprimersi al meglio ma la Roma in difesa regge. Quando la partita sembra avviarsi verso un punto importante per la Roma e meritatissimo, forse un po’ stretto, per l’Atalanta arriva l’ingenuità di Paredes che commette un fallo inutile in area su Gomez e al 90′ Kessie realizza e porta in vantaggio i bergamaschi. Dopo 3′ minuti di recupero Rocchi dichiara la fine della partita e l’Atalanta ottiene 3 punti meritati. Invece per la Roma un passo indietro sicuramente evidente perché se si vuole puntare in alto non si può giocare un secondo tempo come quello di oggi. Migliore in campo per la Roma De Rossi mentre per l’Atalanta Kessie e Gagliardini.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter