L’Argentina si salva é 1-1 con il Paraguay

L’Argentina non riesce a spiccare il volo, é soltanto un pareggio con il Paraguay, e adesso la qualificazione é complicata.

FORMAZIONI:

Argentina (4-4-2): Armani; Casco, Pezzella, Otamandi, Tagliafico; Pereyra, Lo Celso, Paredes, De Paul; Messi, Martinez. All. Scaloni.

Paraguay (4-2-3-1): Fernandez; Piris, Gomez, Alonso, Arzamendia; Sanchez, Rojas; Gonzalez, Rojas, Almiron; Santander. All. Berizzo.

CRONACA:

Le danze le apre l’Albirroja con il goal di Sanchez, grazie ad una galoppata di Almiron sull fascia sinistra che trova la difesa dell’Argentina totalmente impreparata.

Nel secondo tempo l’Albiceleste pareggia grazie ad un rigore concesso dall’arbitro dopo un lungo check al VAR: Messi si presenta dal dischetto e batte Fernandez. Martinez intento viene sostituito per un infortunio al gluteo, da valutare nelle prossime ore. Nel finale poi l’Argentina deve dire grazie solo ad Armani se sitrova ancora in corsa per i quarti di finale. L’arbitro concede un rigore per il Paraguay ed il portiere si supera su Gonzalez.

L’Argentina é ora fanalino di coda del girone B insieme al Qatar. Gli uomini di Scaloni dovranno batte il Qtar e sperare che il Paraguay non batta la Colombia.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo