L’Algeria vola in semifinale: fatali i rigori alla Costa d’Avorio

L’Algeria non smette di stupire, sconfigge la Costa d’Avorio per 5-4 dopo in calci di rigore e si qualifica alle semifinali della Coppa d’Africa dove affronterà la Nigeria

FORMAZIONI:

Costa d’Avorio (4-2-1-3): Gbohouo; Bagayoko, Coulibaly, Kanon, Traoré; Sangare, Serey; Kessié; Zaha, Gradel, Kodjia. All. Kamara.

Algeria (4-4-2): M’Bolhi; Atal, Bensebaini, Mandi, Benlamri; Mahrez, Feghouli, Bennacer, Guedioura; Belaili, Bounedjah. All. Belmadi.

CRONACA:

La Costa d’Avorio parte meglio, al 7′ Gradel colpisce il palo e al 9′ Zaha mette in crisi la difesa avversaria ma l’Algeria reagisce prontamente e al 21′ passa in vantaggio: Guedioura scatenato sulla sinistra, passa a Bensebaini che entra in area e serve Feghouli bravo a insaccare. Le Volpi del Deserto hanno l’occasione per il raddoppio in apertura di ripresa, Bounedjah viene atterrato in area di rigore da Gbohouo e si presenta sul dischetto ma colpisce la traversa. Gli Elefanti scampano il pericolo, alzano il baricentro e al 63′ pareggiano con Kodjia che fa partire un missile dopo aver saltato un avversario. Le due squadre si chiudono nel finale e si danno appuntamento nei supplementari dove le occasioni non mancano ma non c’è la lucidità necessaria per segnare il gol vittoria e dunque si va ai calci di rigore. M’bolhi si inventa una parata celestiale su Bony, Bellaili sbaglia e tiene in vita la Costa d’Avorio che però torna a casa dopo il palo colpito da Serey.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter