La squadra di sciabola femminile sfiora la finale per l’oro

Il terzetto di azzurre della sciabola formato da Irene Vecchi, Loreta Gulotta, Rossella Gregoria si arrende in semifinale all’Ucraina 45-42 e si giocherà il bronzo alle 22:00 contro gli USA.

La numero due del mondo e bronzo individuale in queste Olimpiadi di Rio 2016 è stata assolutamente decisiva per la sua nazionale, costruendo prima una fantastica rimonta contro Irene Vecchi e poi chiudendo nell’assalto finale con Rossella Gregorio.

L’Italia è partita molto bene con Gregorio,Gulotta e Vecchi, che hanno vinto tutti e tre i loro assalti, Loretta  Gulotta si è dimostrata quella più in forma e il vantaggio delle azzurre è aumentato fino a toccare anche il +8 (20-12), l’Italia si porta in vantaggio  25-19 sono salite in pedana Kharlan e Vecchi e hanno lasciato con l’Ucraina avanti 30-28, sempre la  Gulotta recupera e porta l’Italia sul 35 -34, ma prima il 4-6 di Vecchi con Komashchuk e poi il 3-5 di Gregorio con Kharlan hanno condannato le azzurre perdendo per 42-45 alla finalina per il bronzo, visto le aspettative della vigilia e’ già un ottimo risultato, una medaglia anche di Bronzo sarebbe il coronamento di un sogno.

Alle ore 22.00 la sfida con gli Stati Uniti di Mariel Zagunis. USA sconfitti nell’altra semifinale dalla Russia per 45-42 con Velikaya e compagne che ora affronteranno l’Ucraina nella finale per l’oro alle 23.15.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter