La Romania travolge e dà spettacolo: 4-1 alla Croazia

La Romania inizia gli Europei Under 21 nel migliore dei modi battendo 4-1 la Croazia nella partita inaugurale del Girone C al San Marino Stadium

FORMAZIONI:

Romania (4-2-3-1): Radu; Manea, Nedelcearu, Pascanu, Stefan; Baluta, Cicaldau; Man, Hagi, Ivan; Puscas. All. Radoi.

Croazia (4-3-3): Posavec; Uremovic, Benkovic, Katic, Sosa; Vlasic, Sunjic, Moro; Halilovic, Jakolis, Brekalo. All. Gracan.

CRONACA:

Rumeni in campo con il 4-2-3-1: Puscas punta centrale, assistito da Man, Hagi e Ivan. I croati rispondono con un 4-3-3 i cui terminali offensivi sono Brekalo, Jakolis e Halilovic. La Romania parte fortissimo e trova il gol del vantaggio all’11’ grazie a un calcio di rigore trasformato da Puscas e concesso per un fallo di mano in area di Benkovic. Dopo tre minuti arriva il raddoppio rumeno e la firma è di un figlio d’arte: Hagi approfitta di un’indecisione della difesa croata per siglare il raddoppio. La Croazia ha una reazione d’orgoglio e accorcia le distanze al 18′ con Vlasic sfruttando una palla persa propria da Hagi in mezzo al campo. Nella ripresa la Romania riprende in mano il gioco e colpisce una traversa con lo scatenato Hagi al 54′. Il 3-1 è nell’aria e arriva puntuale al 66′ grazie a Baluta che trafigge Posavec dopo un dribbling secco ai danni di Kalic. Al 90′ arriva anche il definitivo poker firmato da Petre.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter