La Roma vince 2-1 il derby con la Lazio

La Roma segna due reti in apertura di ripresa con Diego Perotti su rigore e poi con Radja Nainggolan, la Lazio accorcia sempre su rigore con Ciro Immobile. La Roma supera la Lazio ed aggancia l’Inter in classifica al terzo posto.

FORMAZIONI:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Alberto, Immobile. Inzaghi.

CRONACA:

Un bel derby della capitale con la Roma che punta a sorpassare i cugini e a continuare la serie positva di risultati e la Lazio che punta ai tre punti per continuare a sognare un posto nell’Europa che conta.
La gara parte con le due squadre che giocano senza paura e dimostrano di rispettarsi ma allo stesso tempo conoscono i pregi e i difetti per limitarsi e colpirsi a vicenda. La Roma sebra approcciare meglio la gara anche se la lazio dopo pochi minuti è subito molto pericolosa con il suo bomber ma Immobile viene fermato in fuorigioco. La Roma capisce allora che la Lazio fa sul serio e inizia a stringersi in difesa limitando gli attacchi biancocelesti. In questo primo tempo si vedono due squadre ben disposte in campo e determinate ad ottenere il risultato e quindi esce fuori una partita molto intensa e molto combattuta a centrocampo anche se sia da una parte che dall’altra si cerca sempre di mettere in difficoltà l’avversario. Primo tempo che termina senza grosse emozioni ma con due squadre ben dentro al partita.
Secondo tempo che appare fin dalle prime battute diverso ed è la Roma ad aggredire la Lazio e a non permetterle di giocare come crede e quindi a chiuderla nella propria metà campo giocando una partita molto intensa a centrocampo co un Nainggolan e uno Strootman di livello assoluto. I benefici di questo cambio di approccio alla gara si notano sin da subito quando Bastos commette fallo su Kolarov, ex molto atteso, e l’arbitro Rocchi assegna un rigore netto che anche la VAR conferma, Perotti dal dischetto non perdona ed i giallorossi sono in vantaggio. Pochi minuti e la Roma raddoppia con Nainggolan che da fuori area calcia molto bene all’angolo alla destra del portiere della Lazio portando i giallorossi sul 2-0. A questo punto è la Lazio a dover spingere e la Roma tenta di gestire, ma come succede spesso la Roma nel gestire il risultato si deconcentra e concede più del dovuto ed allora la Lazio di Inzaghi ci crede e attacca in attesa di accorciare le distanze e poi tentando di pareggiare. Al 72′ arriva il gol di Immobile che su mani ingenuo di Manolas in aerea realizza su calcio di rigore concesso tramite il VAR. La Roma capisce di dover riprendere il suo gioco ed il dominio del campo e inizia un possesso palla che fa stancare i laziali e permettere alla Roma di far passare del tempo. La gara termina con la Roma che gioca una gara importante e vince un gara fondamentale sia er la classifica che per la sfida di mercoledì in Champions. La gara temrina con la Roma vittoriosa meritatamente, migliore in campo Nainggolan per la Roma e prima immobile e poi Lukaku (entrato nella ripresa) per la Lazio.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter