La Roma umilia un Benevento in difficoltà: é 0-4

Due gol di Edin Dzeko e due autoreti del Benevento portano alla Roma di Di Francesco 3 punti semplici-semplici. Benevento che ultimo a 0 punti é smascherato oggi in tutti i suoi limiti. Roma che invece ne approfitta per accorciare un po’ sull’Inter.

FORMAZIONI:

Benevento (4-4-2): Belec; Letizia, Venuti, Lucioni, Di Chiara; Memushaj, Chisbah, Cataldi, Lazaar; Puscas, Coda. All. Baroni.

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Fazio, Jesus, Kolarov; Strootman, Gonalons, Pellegrini; Under, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco.

CRONACA:

Il Benevento in questo tutno infrasattimanale cerca di riprendersi dalla goleada subita con il Napoli l’ultimo ma l’avversario non è dei più abordabili. La Roma dal canto suo dopo Verona affronta un’altra squadra che ha bisogno di punti salvezzace consapevolezza della propria forza. La gara si indirizza subito verso le prospettive dei giallorossi ma i primi a creare problemi sono i calciatori del Benevento ma i ragazzi di Di Francesco tenhono e prenfono in mano la partitae iniziano a giocare portandosi subito avanti con il bomber bosnisco su assist di Kolarov.
Mentre il Benevento cerca di metabolizzare il vantaggio ospite ecco che arriva l’autolgol di Lucioni che raddoppia le reri romaniste e rende la strada dei padroni di casa nolto ripida. Primo tempo che termina con la Roma in vantaggio per 2 reti e padroni di casa in difficoltà. La ripresa segue la linea del primo tempo con la Roma che domina il match e il Benevento che prova a limitare i giallorossi ma al 52′ Dzeko realizza la sua personale doppietta e porta il risultato sul 3-0. La Roma sente la partita in pugno e abbassa ritmi e attenzione ed allora i padroni di casa provano a colpire nel tentativo di riaprire una partita mai in pugno, ma la squadra di Di Francesco riesce a contenere il Benevento. L’arrabbiatura del tecnico romanista per aver cambiato atteggiamento, sentendo il risultato in cassaforte, ha portato i benefici sperati ed infatti al 74′ arriva la quarta rete romanista, frutto di un autogol nel tentativo di anticipare Dzeko su cross di kolarov, Venuti in scivolata la mette alle spalle del proprio portiere. Partita finita e la superiorità si è vista, la Roma ha fatto il suo ma anche il Benevento ha tentato, a differenza del Verona la scorsa partita, di creare problemi ai giallorossi ma il divario in campo è stato evidente.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter