La Roma travolge anche la Fiorentina: 4-2

Gerson segna i suoi primi due gol italiani, ma Jordan Veretout e Giovanni Simeone riportano in entrambi i casi in equilibrio la contesa. Nella ripresa Kostas Manolas e il neo entrato Diego Perotti firmano l’ennesima vittoria lontano da Roma.: é record in Serie A.

FORMAZIONI:

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Dias, Simeone, Chiesa. All. Pioli.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Nainggolan; Gerson, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco.

CRONACA:

Bella partita al Franchi di Firenze ricca di occasioni e di gol, la partita perfetta per gli spettatori che si saranno sicuramente divertiti.
Pronti via e la Roma passa con Gerson che liberato da El Shaarawy al 5′ batte Sportiello con un sinistro forte e preciso all’angolo. La fiorentina non sta a guardare e produce gioco anche lei e dopo una manciata di minuti ottiene il pareggio con l Veretout che lasciato tutto solo sul secondo palo riceve un cross molto ben calciato da Gil Dias e al 9′ Alisson è battuto e il risultato di nuovo in parità.
La gara prosegye con le due squadre che giocano molto determinate a colpirsi l’un l’altra e a passare di nuovo in vantaggio è la Roma, sempre con il giovane Gerson che servito in verticale da Gonalons batte di precisione il portiere viola e riporta avanti i giallorossi. Vantaggio che anche questa volta dura poco perché a far esplodere di nuovo il Franchi e agguantare al 39′ il 2-2 è il cholito Simeone che sfruttando un assist di Biraghi con un bellissimo colpo di testa batte il portiere giallorosso. Quando sembrava che la partita in questo finale di primo tempo potevo non regalare emozioni ecco che Alisson con un doppio grande intervento sventa un’offensiva dei ragazzi di Pioli e tiene il risultato sul pari.
Ripresa che parte sulla stessa linea del primo tempo, con squadre molto ben determinate a fare bene e dopo pochi minuto è la roma che passa con il difensore greco che al 50′ con un colpo di fortuna dopo una spizzata del bomber bosniaco insacca alle spalle di Sportiello, Roma di nuovo avanti.
Subito dopo il terzo vantaggio romanista la squadra viola puòancora pareggiare ma sbaglia e da qui iniziano una serie di occasioni per entrambe le squadre di realizzare la rete del pari per la viola e dell’allungo per i ragazzi di Di Francesco. Dopo che la Roma non realiza il colpo del ko e i ragazzi di Pioli non riescono a pareggiare all’87’ ci pensa Perotti a realizzare e chiudere il match sfruttando un assist di Nainggolan. Dopo il 4-2 romanista altri ultimi sussulti prima per Alisson e poi per Sportiello senza risultato.
Buona Roma e Buona Fiorentina, forse i viola troppo poco cinici bella seconda frazione, hanno contribuito a far uscire una gara molto divertente.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter