LA ROMA CON TOTTI AFFONDA IL TORINO

epa04851731 Francesco Totti of AS Roma during the match 1 between Real Madrid and AS Roma of the International Champions Cup, at the MCG in Melbourne, Australia, 18 July 2015. EPA/JOE CASTRO AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Gara incredibile all’Olimpico per la Roma: granata due volte in vantaggio, ma ripresi e superati da una doppietta di Totti.

All’Olimpico per la giornata infrasettiminale va in scena Roma-Torino, con i capitolini che si schierano nonostante le assenze con un 4-3-3 Szczesny; Maicon, Manolas, Rudiger, Emerson; Keita, Nainggola, Florenzi; Salah, Perotti, El Shaarawy. Torino che si schiera con un 3-5-2 con Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Barelli, Gazzi, Obi, Silva; Belotti, Martinez.

Gara al via ed entrambe le squadre partono bene ma è la Roma che spreca delle occasioni prima con Maicon e poi con Florenzi. La prima casa occasione per il Torino arriva al 25′ con Martinez che spreca da vicino alla porta difesa da Szczesny, al 27′ è Nainggola che spreca per i giallorossi. Al 35′ ecco che arriva il vantaggio dei granata su rigore trasformato molto bene da Belotti che non da scampo al portiere. Primo tempo che si conclude con un Torino che tenta di resistere ai tentativi dei capitolini di giungere al pareggio. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Calvarese manda le squadre a riposo con gli uomini di Ventura sono in vantaggio per 1-0. Ripresa che parte con la Roma sempre alla ricerca del pareggio e il Torino che gioca cercando di contenere le avanzate giallorosse. Dopo alcuni tentativi ecco che al 21′ della ripresa, su corner battuto molto bene da Perotti, manolas di testa porta le squadre sul risultato di parità. Sempre Roma che attacca e il Torino si copre bene e al 35′ i granata tornano in vantaggio con Martinez ed è qui che Spalletti chiede a capitan Totti di salvare la Roma e sfruttare il momentaneo vantaggio del Genoa sull’Inter. Dopo sei minuti dal nuovo vantaggio granata Keita lascia il campo a Totti e appena entrato proprio all’86’ il capitano sigla il pari, su cross prolungato di testa da Manolas, in spaccata spedisce in rete il gol del 2-2. Il gioco riprende e all’89’ l’arbitro Calvarese assegna un rigore alla Roma per fallo di mano in area di Maksimovic (si fa notare che la Roma protesta, a nostro avviso giustamente, per altri falli di mano in area del Torino durante la gara). Totti va sul dischetto e non sbaglia, Roma in vantaggio e Spalletti ringrazia. Dopo 6′ minuti di recupero l’arbitro dichiara concluso il match e la Roma grazie alla doppietta del suo capitano vola a +7 sull’Inter. Buona gara del Torino e buona Roma con uno straordinario Totti, che risponde alle critiche nel migliore dei modi, due gol in tre minuti e olimpico in visibilio per il loro idolo.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter