La Roma torna a vincere anche in campionato: Genoa battuto 3-1

Dopo due ko consecutivi, seguiti dalla qualificazione in Coppa Italia, i giallorossi sbancano il Ferraris: gol di Under, autorete di Biraschi su cross di Spinazzola, poi accorcia Pandev ed è Dzeko a porre il sigillo finale. La squadra di Fonseca è momentaneamente quarta da sola

FORMAZIONI:

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Romero, Goldaniga; Ghiglione, Cassata, Schone, Sturaro, Barreca; Pandev, Sanabria. All. Nicola.

Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Santon; Diawara, Veretout; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca.

CRONACA:

A Marassi fonseca schiera una Roma standard con il cambio dei giocatori squalificati e infortunati, quindi a sostituire Florenzi e Kolarov sono stati schierati Santon a destra e Spinazzola a sinistra. Spinazzola dopo essere saltata la trattativa che lo avrebbe portato all’Inter con Politano alla Roma il tecnico portoghese lo butta subito nella mischia e il giocatore giallorosso mette in campo una prestazione di livello e gioca con una spensieratezza che sembra che il mercato invernale non lo abbia mai toccato. La Roma parte bene inizia a giocare da subito proprio come vuole il suo allenatore, alta e aggressiva e il Genoa non deve far altro che provare a ripartire. la Roma però è molto determinata e interpreta la gara al meglio, infatti under, che sostituisce l’infortunato Zaniolo, al 5′ minuto crossa in aerea ma la finta di pellegrini mette fuori causa Perin e la palla si insacca, Roma in vantaggio e Genoa costretta ad inseguire. Il primo tempo vede una Roma molto attenta convinta e determinata, non permettendo al Genoa di giocare e di ripartire quando guadagnava il possesso di palla. Sul finale del primo tempo proprio Spinazzola crea la situazione del secondo gol ed infatti sul cross Biraschi cercando di deviare il cross batte il proprio portiere, la Roma raddoppia a fine primo tempo. Il gioco riprende e la Roma si addormenta e il Genoa complice Pau Lopez accorcia le distanze, squadre al riposo suo 2-1 per i giallorossi. Ripresa che parte come si era chiuso il primo, ossia con la Roma che gestisce il gioco ma il Genoa cresce un po’ nel secondo tempo ed allora l’estremo difensore giallorosso si riscatta e salva da Roma dal pari in due circostanze, poi la Roma riprende campo e padronanza di gioco. Poi proprio su un errore di Perin arriva la terza rete di Dzeko che sfrutta un assist di pellegrini che riceve la palla calciata male da Perin, quindi al 74′ la Roma cala il tris. La gara si avvia alla fine e la Roma guadagna una vittoria fondamentale per l’umore è per la classifica. Migliore in campo per la Roma Diawara e per il Genoa Pandev.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter