La Roma stende l’Udinese: 2-0

La Roma sale in cattedra nella ripresa e la vince grazie al grande gol di Cengiz Under e al raddoppio nel recupero di Diego Perotti.

FORMAZIONI:

Udinese (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Fofana, Adnan; De Paul, Perica. All. Oddo.

Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Jesus; De Rossi, Pellegrini; Under, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. All. Di Francesco.

CRONACA:

Bella partita il primo anticipo di questa 25esima gara di serie a che ha visto di fronte la Roma in piena corsa per i posti che valgono la Champions league e l’Udinese che con Oddo ha trovato gioco e tranquillità di classifica così che è libera di sognare in grande.
Le squadre si affrontano a viso aperto e si vede perché la partita vive di continui ribaltamenti di fronte con una intensità nei contrasti che di certo non ha fatto annoiare il pubblico presente.
La Roma dimostra in tutti i modi di essere più pericolosa della squadra di Oddo ma nello stesso tempo non riesce a concretizzare quanto produce, al dunque i capitolini non hanno mai trovato lo spunto giusto. Il giovane Under è stato una continua spina nel fianco dei friulani ma Dzeko, El Shaarawy e company non hanno mai seguito o aggredito la porta per sfruttare i diversi cross che il giovane turco metteva in area. Dal canto suo l’Udinese ha giocato una partita spensierata e si è visto ma la solidità ritrovata dalla retroguardia dei ragazzi di Di Francesco non ha portato grossi pericoli ad Alisson, per lo più i ragazzi di Oddo quando sono arrivati al tiro lo hanno fatto da fuori area.
Nel secondo tempo la Roma ha dimostrato di crederci nella vittoria ed ha attaccato con sempre con più fame di portare a casa i tre punti ed a sbloccare il risultato ci ha pensato il giovane esterno turco Under che al 70′ con un tiro da dentro l’area ha battuto Bizarri e portato in vantaggio i giallorossi.
Quarto gol in tre partite per il giovane attaccante della Roma che dopo un periodo di ambientamento sta cercando di ritagliarsi il suo spazio e dato il periodo di forma che sta vivendo è giusto che Di Francesco gli abbia affidato la fascia destra in tandem con Florenzi.
La Roma non ha smesso di provare a chiudere il match, e ci è riuscita al finale di partita con Perotti che su assist di Nainggolan al 91′ batte l’estremo difensore friuliano e chiude il match. Bella partita, bel risultato ma ora testa a mercoledì che c’è da giocarci l’ottavo di Champion in Ucraina contro lo Shakthar.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter