È sempre Roma show all’Olimpico: 4-1 al Torino

Quindicesima vittoria consecutiva della Roma in casa: ultima vittima il Torino ferito dalle reti di Edin Dzeko, Mohamed Salah, Leandro Paredes e giustiziato al novantesimo da Radja Nainggolan. Per la bandiera del Torino, Maxi Lopez.

FORMAZIONI:

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, Fazio, Jesus; Peres, Paredes, Strootman, Emerson; Salah, Nainggolan; Dzeko. All. Spalletti.

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, De Silvestri, Moretti, Barreca; Benassi, Lukic, Baselli; Falque, Belotti, Ljajic. All. Mihajlovic.

CRONACA:

Spalletti lo avevadichiarato nella conferenza prepartita e la squadra ha seguito le indicazioni del tecnico. Gli undici giallorossi tengono il pallino della partita in mano per tutta la gara dominando il match, rischiando poco e vincendo meritatamente una gara fondamentale per il campionato. Come dichiarato dal tecnico era importante vincere e dare continuità ai risultati per restare competitivi in tutte le competizioni. Pronti via e la Roma dimostra che questa partita vuole vincerla assolutamente e già al 10′ passa con un bel gol di Dzeko che evitando un difensore granata calcia da fuori area e batte Hart. I ragazzi di Spalletti continuano a spingere per riuscire a chiudere il risultato il prima possibile e al 17′ Salah raddoppia con un tiro forte e preciso dove Hart non può farci nulla e la gara di indirizza sui binari giallorossi. Il Toro prende il colpo e accusa parzialmente il colpo, mentre la Roma può iniziare a gestire il risultato senza rinunciare ad attaccare i granata. Il primo tempo termina con il doppio vantaggio giallorosso e squadre al riposo. Ripresa che parte sulla scia del primo tempo anche se il Torino inizia a giocare e cercare di mettere in difficoltà la roma di Spalletti, senza però creare troppe difficoltà. La Roma però spinge e con gli spazi che il Toro concede la Roma crea ma in qualche occasione non sfrutta la superiorità numerica in fase offensiva. Al 65′ la Roma passa di nuovo con Paredes che con un tiro al volo da fuori realizza un gol di piacevolissima fattura e porta a tre le marcature giallorosse. A questo punto il tecnico granata sceglie di buttare nella mischia Maxi Lopez e il centravanti entra subito nel match cercando di infastidire il più possibile la difesa fino a che all’84’ con un bel gol è riuscito a battere Szczesny ed accorciare le distanze. Ma la Roma non ci sta e nei minuti di recupero al 91′ Nainggolan insacca un bel gol e chiude definitivamente il match sul 4-1. Bellissima e meritatissima vittoria giallorossa che permette a Spalletti e i suoi di mantenere il passo delle grandi e restare in corsa per le posizioni che contano. Spalletti dice a concentrarsi sulla sfida di giovedi per il ritorno di europa league cercando di trasmettere ai suoi la tensione e mentalità giusta per evitare che i ragazzi giallorossi sottovalutano il match, senza dimenticare che domenica andranno in visita a San Siro contro l’Inter.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter