La Roma s’illude due volte, il Sassuolo la raggiunge : 2-2

La formazione di Fonseca manca il ritorno alla vittoria ed esce dal Mapei Stadium con un pareggio che sa tanto di sconfitta. Pellegrini segna su rigore, Traoré trova l’1-1, Peres realizza il nuovo vantaggio, ma nel finale é Raspadori, il migliore in campo, a regalare un punto agli emiliani

FORMAZIONI:

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Marlon, Rogerio; Obiang, Lopez; Troré, Djuricic, Boga; Raspadori. All. De Zerbi.

Roma (3-4-2-1): Lopez; Mancini, Cristante, Karsdorp; Peres, Pellegrini, Diawara, Spinazzola; Perez, El Shaarawy; Mayoral. All. Fonseca.

CRONACA:

Parte subito forte il Sassuolo con due occasioni nel giro di pochi minuti con Djuricic e Traoré, ma i neroverdi non sono concreti. La Roma carbura con relativa calma e all’8′ va vicino al gol con un rapido contropiede con El Shaarawy che finalizza per Perez: tiro dello spagnolo deviato. La gara è vivace e divertente con le due difese che concedono molto: all’11’ percussione di Maxime Lopez che supera anche un avversario, ma non è fortunato nel tiro, palla sul palo. Sul capovolgimento di fronte girata di Perez, bravo Consigli a deviare. Alla metà del primo tempo rigore per la Roma con Perez che si guadagna la massima punizione dopo l’atterramento da parte di Marlon. Dal dischetto Pellegrini non sbaglia. La Roma insiste e alla mez’zora sfiora il raddoppio ma Consigli è bravo a chiudere su Borja Mayoral. Il Sassuolo ci prova, ma la Roma gestisce fino alla fine del primo tempo.

Ci prova subito il Sassuolo con Raspadori, ma il suo tiro viene respinto bene da Pau Lopez. Al 53′ chance clamorosa per i neroverdi con Traoré che serve sul secondo palo Boga che sbaglia in modo incredibile il tap-tin, palla alta sopra la traversa. Il Sassuolo insiste, prima è Raspadori a impegnare Pau Lopez, poi dal susseguente angolo arriva il gol con Peres e Spinazzola disattenti con Traoré che mette a segno da pochi passi. La Roma si getta subito in avanti e poco dopo sfiora il gol con Consigli che è bravissimo a chiudere su El Shaarawy lanciato tutto solo verso la porta. La gara rimane godibile e i giallorossi sfiorano a ripetizione il gol, ma Consigli è attento. Al 68′ arriva il gol della Roma con Bruno Peres bravo ad incrociare con il sinistro. Il Sassuolo ci prova all’85’ trova il pareggio con Raspadori: il centravanti, classe 2000, è bravo a battere Pau Lopez da pochi passi e coronare così la sua gara da capitano dei neroverdi.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter