La Roma si riscopre compatta: a Genova termina 1-0

La Roma passa a Genoa e lo fa grazie ad un’autorete di Gennaro Izzo nel primo tempo. Tre punti importantissimi per la Roma che mette pressione alla Juventus.

FORMAZIONI:

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Cofie, Rigoni, Laxalt; Ninkovic, Simeone, Ocampos. All. Juric.

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Jesus; Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, Perotti; Dzeko. All. Spalletti.

CRONACA:

Sfida importante per la classifica all’ultima del girone di andare tra un Genoa che in casa non ha mai steccato contro una grande e la Roma che sente la pressione del Napoli, che con la vittoria discussa contro la Sampdoria ha spaventato in classifica i giallorossi. Gara che parte subito con una occasione del Genoa con Laxalt ma Szczesny si fa trovare pronto, dopo due minuti è la rona a farsi pericolosa con Dzeko ma Perin neutralizza ma peccato per il portiere Genoano che si infortuna al ginocchio sinistro e viene sostituito da Lamanna. Perin in lacrime in panchina, si aspetteranno gli esami per capire l’entità dell’infortunio ma lo stato d’animo dal portiere genoano non promette nulla di buono. La Roma inizia a fare la partita è a prendere il pallino del gioco a centrocampo e con Nainggolan cerca di spaventare Lamanna ma la conclusione è imprecisa. La squadra di Juric risponde agli indici di Spalletti con Ocampos ma il portiere polacco di fa trovare ancora pronto. Dopo che la Roma gestisce il possesso palla senza spaventare un ben organizzato Genoa ecco che arriva l’episodio che sblocca il match, Bruno Peres mette in area un tiro cross che Izzo devia alle spalle delli’incolpevole Lamanna e Roma in vantaggio. Padroni di casa che passati in svantaggio non si disuniscono e impegnano ancora una volta Szczesny che è prontissimo sulla punizione di Ninkovic. Finisce il primo tempo e squadre al riposo con la Roma in vantaggio. Secondo tempo che parte con la Roma deter minataa raddoppiare e gestire il risultato ma il palo nega la realizzazione a Dzeko che sfruttando un cross di Nainggolan colpisce il legno e risultati sempre sull’1-0 per i capitolini. Il Genoa dopo lo spavento decide di provarle tutte per raggiungere il pareggio e butta nella mischia il neo acquisto Pinilla ma il forcing genoano dell’ultimo quarto d’ora non produce parti oli problemi alla retroguardia giallorossa fino a quando in pieno recupero Ocampos impegna Szczesny in una parata spettacolare, con questo intervento il portiere polacco nega il gol al centravanti genoano e regala i tre punti alla sua squadra. Migliore in campo per la Roma Szczesny che con la parata nei minuti di recupero fa sorridere Spalletti per questi tre punti ottenuti su un campo difficilissimo e per il Genoa premiamo tutta la squadra che in casa è ostica per chiunque.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter