La Roma si riprende l’Europa: 5-0 al Crotone

5-0 della Roma al Crotone di Cosmi e “controsorpasso” in classifica sul Sassuolo di De Zerbi. Le reti: doppietta di Mayoral, doppietta di Pellegrini e firma di Mkhitaryan

FORMAZIONI:

Roma (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp, Kumbulla, Ibanez, Reynolds; Cristante, Darboe; Pedro, Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral. All. Fonseca.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Molina, Messias, Cigarini, Benali, Reca; Ounas, Simy. All. Cosmi.

CRONACA:

All’Olimpico i giallorossi hanno fin da subito preso in mano il controllo, imponendo una netta supremazia territoriale. La cosa si è tradotta in una buona quantità di occasioni, le più clamorose delle quali tra il 16’ ed il 19’ quando prima Mkhitaryan è stato fermato dal palo e poi Borja Mayoral dalla traversa. Il Crotone ha faticato a rispondere in maniera concreta e più che altro si è limitato a chiudersi per poi ripartire in contropiede sfruttando soprattutto la velocità di Ounas e dei suoi esterni. La Roma quindi non solo ha gestito la situazione con grande tranquillità, ma anche anche creato altre tre occasioni prima del termine del primo tempo, trovando però sempre un Cordaz attento o difettando in al momento dell’ultima conclusione.

Ad inizio secondo tempo il goal che ha sbloccato il risultato: punizione battuta velocemente a centrocampo da Pedro con la difesa avversaria non ancora schierata, Mkhitaryan gestisce bene il pallone sulla sinistra e serve Borja Mayoral che, ben posizionato in area batte il portiere avversario con un sinistro preciso. Sotto di un goal il Crotone trova la forza di reagire e di guadagnare metri in campo, mettendo per diversi minuti in difficoltà i padroni di casa. Ci provano senza fortuna Messias, Simy e Golemic, mentre la Roma, alla sua seconda vera chance nella ripresa colpisce ancora: al 70’ Pellegrini, sugli sviluppi di una rimessa laterale, con un diagonale dall’interno dell’area supera Cordaz per il 2-0. Al 73’ la Roma cala anche il tris chiudendo definitivamente la pratica: a segnare è ancora Pellegrini che, servito da Mkhitaryan, dal limite lascia partire un tiro velenoso diretto verso l’angolo basso a destra della porta difesa da Cordaz. A partita ormai virtualmente chiusa, i giallorossi al 78’ trovano anche le due reti che valgono il definivo 5-0: a metterla a segno è Mkhitaryan che chiude al meglio una bella azione in velocità sviluppata sull’asse Pellegrini-Karsdorp, mentre al 90’ è ancora Borja Mayoral a trovare il goal con un tiro dal limite deviato.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter