La Roma scaccia la crisi: 3-0 a Palermo

Stephan El Shaarawy nel primo tempo, Edin Dzeko e Bruno Peres nella ripresa: la Roma torna a vincere dopo 3 sconfitte consecutive e si riprende il secondo posto. Il Palermo manca invece l’avvicinamento alla zona salvezza.

FORMAZIONI:

Palermo (4-2-3-1): Fulignati; Morganella, Cionek, Andelkovic, Aleesami; Gazzi, Chochev; Embalo, Bruno Henrique, Sallai; Nestorovski. All. Lopez.

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Jesus; Peres, Paredes, Grenier, Rui; Nainggolan, El Shaarawy; Salah. All. Spalletti.

CRONACA:

Gara fondamentale per la Roma di Spalletti che dopo tre sconfitte consecutive, come dichiarato dal tecnico nella conferenza pregara doveva tirare fuori la ruota fuori dal fango e così è stato. Il Palermo dal canto suo ha giocato una gara importante ma per raggiungere l’Empoli e ottenere la salvezza deve risolvere il problema del gol, il Palermo crea ma non concretizza.
Spalletti schiera una Roma in versione turn over a cominciare dal centrocampo con Paredes e il neo acquisto Granier che fa il suo esordio in campionato, in difesa dentro Juan Jesus per Manolas, Mario Rui per Emerson e in attacco El Shaarawy con Dzeko in panchina. Pronto via e Roma subisce gol su tiro di Nestorovski con la collaborazione di Szczesny ma la rete viene annullato per un fuorigioco che non c’era.
A questo punto dopo il grande spavento la Romasi scioglie e inizia a prendere le misure al Palermo non concedendo molto e cercando di creare ed infatti al 22′ Granier con un assist bellissimo serve e trova El Shaarawy che non sbaglia e insacca. Il Palermo però non si disunisce e prova a fare il suo gioco senza creare grandi occasioni, forse perché manca la fantasia e la tecnica dell’ultimo passaggio. Dopo quslche minuto è sempre la Roma a sfiorare il raddoppio ma Rudiger manda alto e spreca clamorosamente. La Roma non riesce a raddoppiare e il primo tempo finisce con la roma avanti di misura. Ripresa che inizia sulla scia del primo con la Roma che controlla la gara con tranquillità cercando anche azioni, sbagliando forse troppo e il Palermo, che tenta di mettere in difficoltà i giallorossi senza riuscirci. Al 60′ ecco che enra Dzeko ed esce Granier (ottima prestazione dell’ex Lione) e il Bosniaco al 76′ realizza il raddoppio su bell’ assist di Nainggolan. Il Palermo a questo punto capisce che ormai riprendere ls partita è ardua ma non molla anche se la Roma al 91′ con Bruno Peres chiude il match di assist di Strootmon. La Roma vince ma non convince molto anche se non aver subito gol potrebbe essere una notizia positiva per la squadra in vista delle prossime e delicatissime sfide.
Il Palermo se risolverà il problema di mettere Nestorovski nelle migliori condizioni per realizzare,  ha ancora qualche chance di otterela salvezza. Migliore per la Roma El Sharaawy e Granier mentre per il Palermo Gazzi e Morganella.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter