La Roma risponde alla Juventus, Bologna battuto 3-0

Grazie ad una tripletta di Mohamed Sala, la Roma conserva le quattro lunghezze di ritardo sulla Juventus capolista difendendo il secondo posto dall’attacco del Milan. Il Bologna parte forte all’Olimpico ma si spegne troppo presto. Finisce 3-0 per la Roma che infila la nona vittoria casalinga consecutiva.

Maracatori: 13′, 62′, 71′, Salah

All’Olimpico va in scena il posticipo della 12° giornata di campionato che vede di fronte una Roma rimaneggiata e un Bologna anch’essa acciaccata. Spalletti deve forzare il recupero di Fazio e non concedere un turno di riposo a Rudiger, che al rientro dal gravissimo infortunio gioca la terza gara in una settimana. Donadoni dal canto suo deve far a meno di Verdi ma in panchina rivede l’ex giallorosso Destro, consegnando così le chiavi dell’attacco al giovane Sadiq in prestito proprio dai giallorossi. Pronti via e i ragazzi di Donadoni spaventano la Roma con Krejci che colpisce benissimo e la palla esce di un soffio alla sinistra di Szczesny. Poco dopo però è la Roma a spaventare il Bologna con Dzeko. Primi minuti ricchi di occasioni all’olimpico ma è l’imprecisione dei calciatori a non concedere agli spettatori un primo tempo ricco di gol. Al 13′ ecco che arriva il vantaggio della Roma, merito di un  bellissimo spunto di Perotti sulla sinistra (una vera spina nel fianco del bologna) che crossa al centro trovando Salah il cui tiro sarebbe stato parato sicuramente da Da Costa se non ci sarebbe stata la deviazione di Masina. Con il passare dai minuti però la Roma prende le misure al Bologna che non impensierire molto la retroguardia giallorossa mentre i ragazzi di Donadoni continuano a soffrire i giallorossi che sbagliano molto. Il primo tempo termina con le squadre al riposo sull’1-0. Ripresa che parte con la Roma che vorrebbe chiuderla ma continua a sprecare e il Bologna che cerca di colpire e agguantare il pari senza successo. Al 62′ Salah pone il secondo sigillo personale e il raddoppio della Roma e così il Bologna smette un po di credere al pareggio e in difesa gioca molto distratta e così regala spazi e praterie alla Roma che nonostante la tripletta dell’egiziano al 71′ spreca altre palle gol e grazia i ragazzi di donadoni da una sconfitta più pesante.
Importante vittoria per i ragazzi di Spalletti che tornano secondi ma c’è ancora da migliorare soprattutto in fase realizzativa, la Roma spreca molto forse troppo invece di essere cinica sotto porta. Migliori in campo Salah per la tripletta  e Perotti per la qualità delle giocate, mentre per il Bologna i migliori in campo sono Sadiq, bella partita da parte del nigeriano che nonostante la sua giovanissima età ha fatto vedere di che pasta è fatto e Krejci che ha sempre tentato di mettere in difficoltà la retroguardia giallorossa.