La Roma passa a San Siro, Milan sconfitto 0-2

La Roma s’impone al Meazza grazie a due reti ravvicinate nella ripresa: il Milan perde la seconda gara di fila e Calhanoglu salterà il derby.

FORMAZIONI:

Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessie, Biglia, Calhanoglu, Rodriguez; Silva, Kalinic. All. Montella.

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Florenzi, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco.

CRONACA:

La gara che va in scena a san siro ha il profumo di europa, sia perché le squadre vengono da un turno di coppa e eia perché sono entrambi le pretendenti ad uno dei posti per l’Europa che conta. La partenza per entrambe le compagini è un po a rilento, le formazioninsi studiano cercando di individuare quando e dove colpire. Lo studio fa uscire una piacevole partita ricca di capovolgimenti di stronte anche se poi alla fine i portieri non vengono chiamati in causa per conclusioni importanti. Primo tempo che termina 0-0 e si passa alla ripresa dove la gara si accende sempre di più, sia per la voglia dei tre punti delle due squadre e sia perché le maglie delle difese iniziano ad allentarsi. Dopo diverse occasioni da entrambi le parti ecco salire in cattedra il centravanti bosniaco della Roma che al 72′ con una bella conclusione dal limite batte donnarumma e porta in vantaggio la Roma. Il milan cerca di reagire e proprio mentre la squadra rossonera attravenso il gioco cerca di agganciare un risultato alla sua portata ecco che al 77′ arriva il raddoppio romanista con Florenzi, che ribadendo in rete una respinta del portiere rossonero torna al gol dopo 11 lunghi mesi. La gara a questo punto vede un milan sempre piu determinato a riaprire un match chiuso e dall’altra parte una roma altrettanto vogliosa di tenere questo risulto e se vi sono le condizioni anche di aumentare il vantaggio. Il milan nel tentaivo di accorciare le distanze e non subire il terxo gol prende un edpulsione per doppio giallo di Calhanoglu. La gara termina con la Roma vittoriosa a san siro per 2-0 dimostrando più compatezza nel reparto difensivo e più verticalità nel gioco offensivo. Il Milan dal canto suo ha disputato una buonissima gara ma ha trovato di fronte una buona Roma che è stata molto compatta e per quelle volte che è arrivato alla conclusione si è imbattuto in Alisson che ha dimostrato di essere della partita.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter