La Roma si riprende il 2° posto: 2-0 a Crotone

Roma Bosnian forward Edin Dzeko (R) vies for the ball with Crotone's Belgian defender Noe Dussenne during the Italian Serie A football match FC Crotone vs AS Roma on February 12, 2017 at the Ezio Scida Stadium. / AFP / CARLO HERMANN (Photo credit should read CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)

Roma corsara a Crotone grazie alle reti di Radja Nainggolan e Edin Dzeko nella ripresa.Anche un rigore sbagliato nel primo tempo da Dzeko.

FORMAZIONI:

Crotone (5-4-1): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Dessenne, Ferrari, Mesbah; Acosty, Capezzi, Crisetig, Tonev; Falcinelli. All. Nicola

Roma (3-4-2-1): Sczesny; Manolas, Fazio, Rudiger; Peres, Strootman, Paredes, Emerson; Salah, Nainggolan; Dzeko. All. Spalletti.

CRONACA:

Sfida delle 12:30 importantissima per la Roma, che deve riguadagnare il secondo posto e per il Crotone, che dopo lo stop nel recupero, vuole cercare di non perdere terreno per la corsa alla salvezza. La Roma parte un po confusa mentre il Crotone con la difesa a 5 risulta molto ben organizzato. La squadra di Nicola non regala offre molti spazi alla compagine giallorossa che nonostante il possesso palla non si rende pericolosa fino a che al 17′ il difensore calabrese commette una ingenuità su Salah, rientrato dalla deludente sconfitta in finale di coppa d’Africa, e lo atterra; calcio di rigore per la Roma e grande opportunità per Dzeko che però sveglia calciando fuori e lasciando il risultato invariato. La Roma cerca di continuare a giocare facendo molto possesso palla mentre il Crotone, molto ben organizzato, cerca di sfruttare le rate ripartenze che i giallorossi gli concedono. Il gioco della banda Spalletti è lento e prevedibile e per questo il tecnico romanista non sembra molto soddisfatto ma al 40′ Nainggolan con una buona giocare va alla conclusione e batte Cordaz, 1-0 e Roma in vantaggio. Il primo tempo termina con la roma in vantaggio per 1-0. Al rientro per la seconda frazione è un’altra Roma molto più veloce nella manovra è più determinata a chiudere il match, ma questa volta è la sorte ad opporsi ai capitoli che prima con Dzeko e poi con Fazio colpiscono due legni. Quando il Crotone sembra aver ritrovato l’organizzazione del primo tempo addormentando la manovra giallorossa, gli uomini di Spalletti accellerano e trovano il raddoppio al 77′ con il centravanti bosniaco che realizza  sfruttando una bella giocata sull’asse Paredes, Salah, Dzeko; bel fraseggio romanista palla e Paredes che trova Salah con un passaggio che scavalca la retroguardia calabrese e crossa subito rasoterra al centro trovando il bosniaco che insacca. Partita in cassaforte e Roma che si limita a controllare. Buona vittoria giallorossa ma brutta prestazione di gioco, forse la sfida di giovedi di europa league già si fa largo tra i pensieri dei giocatori romanisti. Comunque tre punti importanti e secondo posto ottenuti, migliore in campo per i giallorossi Nainggolan mentre per il Crotone Acosty.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter