La Roma é l’antiJuve: 1-3 al San Paolo

Il big match va alla Roma, che s’impongono grazie ad una doppietta di Edin Dzeko e al sigillo finale di Mohamed Salah. Non basta al Napoli il gol di Koulibaly. Azzurri battuti in casa in campionato dopo quasi un anno e mezzo: l’ultima sconfitta risaliva al 2-4 con la Lazio di maggio 2015.

Marcatori: Dzeko 43′ 54′ Koulibaly 58′ Salah 85′

Le squadre partono forte e creano occasioni ma non le concretizzano in particolar moto sbagliano Insigne e Callejon per il Napoli e Dzeko per la Roma. I ritmi continuano ad essere alti e le squadre giocando a viso aperto creano occasioni ma la difesa sembrano reggere gli attacchi avversari. In particolar modo è Koulibaly che blocca Dzeko solo davanti a Reina e manolas che ferma callejon prima è Insigne poi davanti a Szczesny. È nella seconda metà del primo tempo che i ritmi dei partenopei calano e la Roma macina gioco mentre gli uomini di Sarri  propongono un possesso palla non incisivo. Al 43′ è il bosniaco che porta in vantaggio i giallorossi sfruttando un assist di Salah che approfitta di un errore clamoroso di Koulibaly. Squadre al riposo sul punteggio di 1 a 0 per i ragazzi di Spalletti. La ripresa riparte sempre con la Roma che continua a giocare e tentare di chiudere il match il prima possibile ed è sempre Dzeko a segnare il raddoppio con un colpo di testa su assist di Florenzi. Il Napoli non ci sta a reagiste e pochi minuti più tardi accorcia le distanze con Koulibaly che di testa batte Szczesny. La roma non ci sta e questa volta non perde la lucidità e tiene al voglia di pareggio del Napoli continuando a giocare e cercare di creare occasioni di gol che potrebbero mettere il risultato al sicuro. Il Napoli dal canto suo continua a spingere per agguantare il pareggio proprio per questo la partita resta bella e interessante ma all’85’ che la Roma riesce a chiudere il match con Salah che sfrutta un assist di De Rossi e batte il portiere partenopeo. La Roma segna la terza rete e gestendo bene il vantaggio per i pochi minuti restanti ottiene una vittoria importante. I capitolini grazie ad una grande prestazione di Dzeko sia in termini realizzativi che di disponibilità sul campo sorpassano il Napoli e volano al secondo posto. Il Napoli dal canto suo paga l’infortunio di Milio in quanto Gabbiadini non è sembrato pronto a sorreggere l’attacco partenopeo.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter