La Roma é graziata dall’Empoli: 0-2

Steven Nzonzi ed Edin Dzeko regalano tre punti d’oro alla Roma di Di Francesco che sale così a quota 14 al terzo posto virtuale; vittoria soffertissima per i giallorossi: Caputo fallisce un calcio di rigore e spreca altre occasioni clamorose davanti alla porta.

FORMAZIONI:

Empoli (4-3-2-1): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Veseli; Acquah, Capezzi, Bennacer; Zajc, Krunic; Caputo. All. Andreazzoli.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Pellegrini; N’Zonzi, De Rossi; Under, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Di Francesco.

CRONACA:

Questo terzo anticipo del sabato vede impegnata la Roma ad Empoli. Una partita che sulla carta poteva sembrare una gara facile, invece la Roma si trova di fronte una squadra molto ben organizzata e tatticamente messa bene in campo. La Roma gioca con un buon possesso palla ma le occasioni create sono poche perché l’Empoli si copre bene e riparte, infatti nel primo tempo ci sono stati molte ripartenze da parte dei toscani ma la Roma in fase difensiva è attenta e concede poco e nulla. La Roma fa fatica ha trovare il gol su azione e sullo sviluppo della manovra di gioco e allora ci voleva un calcio piazzato calciato da Pellegrini e con colpo di testa di Nzonzi per sbloccare il risultato e così al 36′ il centrocampista francese sblocca il risultato. Il primo tempo termina con la Roma in vantaggio di misura du un buon Empoli. La gara riprende con un Empoli più determinato e pericoloso e prima prende un palo su punizione e poi sbaglia un rigore molto discusso tra arbitro e VAR e alla fine Mazzoleni conferma la sua decisione ma Caputo lo spedisce sugli spalti. La Roma continua ad amministrare il vantaggio ma rispetto al primo tempo la squadra di Andreazzoli è più convinta di poter agguantare il pari e allora Di Francesco decide di mettere in campo un difensore ma la Roma va in bambola. A mettere tutto apposta ci pensa il suo bomber e così Dzeko con un bel gol batte Terraciano e porta la sua squadra sul 2-0. Risultato importante per la Roma che anche senza brillare ottiene tre punti importanti per dare continuità ai suoi risultati e guadagnare punti in classifica. Dall’altro canto l’Empoli di Andreazzoli deve fare mea culpa perché se x as può avesse realizzato il rigore forse il duo Empoli poteva tirare un brutto sgambetto alla sua ex squadra. Migliore in campo per la Roma Dzeko mentre per l’Empoli Zajac.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter