La Roma chiude male: il CSKA Sofia vince 3-1

I giallorossi, già qualificati ed in vetta al girone, rimediano la prima sconfitta del proprio percorso europeo: i bulgari esultano grazie a Rodrigues e alla doppietta dell’ex Chievo Sowe, mentre é inutile la prima gioia del giovane Milanese. Esordio per Boer e Bamba

FORMAZIONI:

CSKA Sofia (3-4-1-2): Busatto; Antov, Mattheij, Zanev; Yomov, Youga, Geferson, Mazikou; Rodrigues; Sowe, Sankhare. All. Akrapovic.

Roma (3-4-2-1): Boer; Kumbulla, Fazio, Jesus; Peres, Milanese, Diawara, Bamba; Perez, Pedro; Mayoral. All. Fonseca.

CRONACA:

CSKA in vantaggio già al 5′ con Rodrigues, abile a concludere col destro dal limite per non dare scampo a Boer. L’azione era partita da una palla persa di bruno Peres, che aveva di fatto conseganto palla agli ospiti portando alla ripartenza e al tocco di Sankharé ribattuto dai difensori capitolini. Il pareggio ad opera del giovane Milanese al 22′ è l’unico lampo della Roma: Bruno Peres per Majoral, tocco di controbalzo del figlio d’arte e 1-1 giallorosso che dura però pochissimo.

Tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa si scatena infatti Sowe, che prima sfiora il nuovo vantaggio del CSKA e poi col destro supera Boer. Sowe, una vita tra Serie B e C, si ripete anche nella ripresa, nuovamente per un brutto errore della difesa della: clamoroso regalo da parte di Fazio, l’attaccante avversario riceve palla a sorpresa e col destro supera nuovamente Boer. Con il tris dei padroni di casa si chiude praticamente il match: zero emozioni e occasioni che latitano per il 3-1 finale.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250