La Roma batte il Parma 2-0 e si regala i quarti con la Juventus

Due reti del centrocampista permettono alla squadra di Fonseca di espugnare il Tardini. Passaggio del turno meritato: ai quarti ci sono tutte le big. Giallorossi a Torino contro i bianconeri

FORMAZIONI:

Parma (4-3-3): Colombi; Laurini, Dermaku, Gagliolo, Pezzella; Kurtic, Scozzarella, Barillà; Siligardi, Kucka, Cornelius. All. D’Aversa.

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Diawara; Under, Pellegrini, Perotti; Kalinic. All. Fonseca.

CRONACA:

Lo a Roma scende in campo con poche novità ti formazione, si rivede Cristante dal primo minuto, Under che sostituisce lo sfortunato Zaniolo e Kalinic che sostituisce lo squalificato Dzeko, per il resto Fonseca schiera la formazione tipo di queste ultime giornate. D’Aversa dal canto suo lascia in panchina Inglese per Cornelius, cambia tutta la difesa portiere compreso, insomma ampio turnover per i ducali. La Roma come ci si aspettava parte bene, e il Parma non fa altro che attendere i giallorossi per poi colpire in ripartenza ma la squadra di Fonseca gioca a calcio e fa per lo più tanto possesso palla senza risultare pungente. si segnalano solo un paio di occasioni per i giallorossi ma la più importante è quella di pellegrini che trova prontissimo lo estremo difensore gialloblù. i ragazzi di D’Aversa provano ad impensierire i giallorossi ma Pau Lopez resta tranquillo tutto il primo tempo, frutto anche il lungo e per lo più sterile possesso palla romanista. La ripresa inizia con la Roma più vivace e determinata e al pronti via con una azione portata avanti di un lungo possesso palla permette a Lorenzo Pellegrini, che frutta una bella sponda di Kalinic, con un preciso tiro sul secondo palo porta in vantaggio la squadra giallorossa al 49′. La ripresa sembra regalare più emozioni, infatti al 13′ è Pau Lopez a salvare su inglese ma poi è solo la Roma a rendersi pericolosa, prima con Kalinic ma trova il portiere avversario pronto. Poi al 30′ l’episodio che chiude il match con Barillà che commette fallo di mano e dal dischetto Pellegrini non sbaglia. Poi sul finale anche Kluivert subentrato nel secondo tempo a Perotti a cercare fortuna ma sempre Colombi gli nega il gol. Nella Roma in campo si rivede Bruno Peres subentrato a Florenzi e tornato in questo mercato dal prestito in Brasile, vedremo se saprà ritagliarsi il suo spazio. Migliori in campo Colombi per il Parma e Pellegrini per la Roma.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter