La Repubblica Ceca sbatte sulla Danimarca 2-4.

Era chiamata a vincere la Repubblica Ceca per centrare una storica qualificazione alla semifinale dell’Europeo Under 21 : contro la Danimarca, però, la compagine ceca non è riuscita a ripetere la gara che li aveva visti vincere per 3-1 contro l’Italia, perdendo 4-2.

FORMAZIONI:

Rep. Ceca (4-2-3-1): Zima; Havel, Luftner, Simic, Holzer; Soucek, Hasek; Cerny, Travnik, Jankto; Schick. All. Lavicka.

Danimarca (4-4-2): Hojbjerg; Nissen Kristensen, Maxso, Banggaard, Pedersen; Hjulsager, Christensen, Norgaard, Jensen; Zohore, Andersen. All. Frederiksen.

CRONACA:

E’ stata la Repubblica Ceca, cui serviva la vittoria per mettere al sicuro la qualificazione, ad iniziare con maggiore determinazione la partita e con Cerny è andata vicino al goal dopo quattro minuti. Col passare dei minuti, però, la Danimarca ha preso fiducia e con Andersen è andata vicina al vantaggio in due occasioni, prima di raggiungerlo al 24′ con lo stesso attaccante, abile a insaccare un bel assist di Zohore. La gioia dei danesi dura però poco: cinque minuti dopo il bomber della Sampdoria Schick mette in rete il goal del pareggio con una potente conclusione. Al 36′, però, arriva un’altra doccia fredda per la Repubblica Ceca, quando Zohore, ex attaccante della Fiorentina, anticipa Luftner su un cross di Pedersen e batte Zima. Cerny e Schick sfiorano il pareggio, ma il primo tempo si chiude con la Danimarca in vantaggio.

La ripresa vede Chory in campo al posto di Hasek nella Repubblica Ceca ed è proprio il nuovo entrato al 54′ a mettere in rete il goal del nuovo pareggio ceco, insaccando di testa su cross di Jankto. Cinque minuti dopo ancora Jankto protagonista, ma la sua conclusione si spegne sull’esterno della rete. La Danimarca non ha niente da perdere e gioca a viso aperto e al 72′ trova ancora una volta la strada per il goal: un cross di Nielsen deviato è preda in area di Zohore che a tu per tu con Zima non fallisce l’occasione e riporta in vantaggio la sua squadra. La Repubblica Ceca si riversa in avanti, Schick e Chory vanno ancora vicini al goal, ma la Danimarca riesce a tenere il vantaggio e nel recupero chiude definitivamente la gara col quarto goal messo a segno da Ingvartsen su assist ancora di Zohore. La Danimarca ha così salvato l’Italia, cui proprio in virtù della vittoria danese è stato sufficiente vincere per solo 1-0 contro la Germania per approdare alle semifinali.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter