La Rep. Ceca travolge l’Italia: 3-1

L’Italia perde 3-1 e compromette l’Europeo. A segno Michal Travnik, Marek Havlik e Michal Luftner. Illusorio il momentaneo pareggio di Domenico Berardi.

FORMAZIONI:

Rep. Ceca (4-2-3-1): Zima; Havel, Luftner, Simic, Holzer; Soucek, Hubinek; Jankto, Travnik, Hasek; Schick. All. Lavicka.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Conti, Ferrari, Rugani, Calabria; Grassi, Cataldi, Pellegrini; Berardi, Petagna, Bernardeschi. All. Di Biagio.

CRONACA:

Forse un turnover eccessivo, forse un eccesso di sicurezza. Sta di fatto che la sconfitta contro la Repubblica Ceca rischia di pesare come un macigno sull’Italia. E pensare che dai primi minuti gioco gli ‘Azzurrini’ avevano dato l’impressione di poter bissare la vittoria di tre giorni fa, compiendo così un passo importante verso le semifinali. Ed invece agli avversari sono bastati tre guizzi per rovinare il progetto di di Biagio. Responsabilità sicuramente da addebitare al commissario tecnico, chiamato a gara in corso a riparare i danni senza neanche tra l’altro riuscirci. Colpa da ascrivere ai giocatori, troppo morbidi in fase di non possesso e poco decisi in zona goal, con il tridente che anche quest’oggi ha deluso le aspettative mancando il bersaglio anche in circostanze piuttosto favorevoli.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter