La Lazio vola ai sedicesimi di Europa League: 2-1 al Marsiglia

All’Olimpico, Immobile ispira entrambe le reti della Lazio, che poi si spaventa dopo il gol al 60′ di Florian Thauvin. Il risultato finale premia la formazione di Simone Inzaghi, che si qualifica aritmeticamente al prossimo turno con due turni di anticipo insieme all’Eintracht Francoforte, vittorioso 3-2 a Cipro contro l’Apollon Limassol.

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Ramos, Acerbi; Marusic, Parolo, Cataldi, Berisha, Durmisi; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

Marsiglia (5-4-1): Pele; Sakai, Rami, Luiz Gustavo, Caleta-Car, Ocampos; Thauvin, Sanson, Strootman, Lopez; N’Jie. All. Garcia.

CRONACA:

Il Marsiglia, per questioni di classifica, deve fare la partita. I francesi gestiscono il possesso palla e cercano lo spazio giusto per colpire. L’occasione più clamorosa capita sui piedi di Sakai, che tutto solo al centro dell’area di rigore calcia addosso a Strakosha. Bene tra le fila della squadra di Garcia anche Thauvin e Njie che si muove su tutto il fronte d’attacco. I biancocelesti dal canto loro tentano di sfruttare le ripartenze puntando sulla velocità di Correa, ma non riescono mai a concludere verso lo specchio della porta. Al primo pallone pericoloso dentro l’area di rigore però trovano il vantaggio a tempo praticamente scaduto con la zampata di Parolo.

La ripresa comincia sulla stessa falsa riga del primo tempo, ma è ancora la squadra capitolina a trovare il goal al termine di una bellissima triangolazione tra Immobile e Correa, conclusa con freddezza dell’ex Siviglia. La partita sarebbe chiusa, ma a riaprirla ci pensa un errore in fase di impostazione di Parolo che permette a Thauvin di firmare il goal del 2-1. Per fortuna di Inzaghi però la sua squadra non si scompone e da qui al fischio finale sfiora il 3-1 con Immobile in due occasioni e con Milinkovic-Savic e deve sospirare a tempo ampiamente scaduto per un intervento coi piedi di Strakosha su Njie.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter