La Lazio vince a Crotone 0-2 sotto il diluvio

La squadra di Inzaghi vince allo Scida: 0-2 firmato dal gol di testa di Immobile e dal mancino nella ripresa di Correa. Campo pesante e partita condizionata dalla pioggia, scesa copiosa sullo Scida. Benissimo Acerbi, vittoria importante per i biancocelesti, che la prossima settimana saranno impegnati in Champions League

FORMAZIONI:

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Cuomo; Rispoli, Benali, Petriccione, Vulic, Reca; Messias, Simy. All. Stroppa.

Lazio (3-5-2): Reina; Gabarron, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Leiva, Alberto, Fares; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

CRONACA:

La partita è subito ovviamente condizionata dalle condizioni di un terreno di gioco al limite della giocabilità: tanti ruvidi contrasti e poche giocate di qualità. Gli ospiti cercano comunque il fraseggio ma trovano le azioni più pericolose con la profondità di Immobile, mentre i padroni di casa cercano spesso l’appoggio e la fisicità di Simy. Dopo venti minuti il numero 17 biancoceleste trova comunque il modo di far male: il lancio lungo di Parolo è perfetto per la testa del centravanti della Nazionale, che beffa i due centrali avversari e in tuffo di testa pesca l’angolino basso. La reazione del Crotone è affidata proprio al guizzo di Simy, che scheggia il palo su cross dalla destra. Poco prima dell’intervallo la grande occasione del raddoppio per Fares, che di testa schiaccia bene ma trova la grande risposta di piede di Cordaz.

Nella ripresa la squadra di Inzaghi continua a tenere in mano il controllo del possesso palla: il diluvio si placa con il passare dei minuti ed esce ulteriormente la qualità della Lazio, che trova il raddoppio con la bella giocata di Correa, bravo a trovare un angolo impossibile da posizione defilata sotto le gambe di Cordaz. Il Crotone cerca nel finale di alzare il baricentro sfruttando anche le corsie esterne, ma la difesa della Lazio è ben piazzata e respinge colpo su colpo, facendosi trovare attenta specialmente sulle palle alte.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter