La Lazio va: 2-1 alla Fiorentina

Che sofferenza nel finale, con la Lazio che sembrava avere in pugno la partita. Prima il gol del vantaggio di Caicedo in avvio di gara, poi il raddoppio del solito Immobile ad un quarto d’ora dal termine. Il rigore di Vlahovic ha messo però paura ai padroni di casa. La Fiorentina interrompe invece la striscia positiva e perde Ribery per infortunio

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Ramos, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Martinez, Pezzella, Igor; Venuti, Amrabat, Castrovilli, Bonaventura, Biraghi; Ribery, Vlahovic. All. Prandelli.

CRONACA:

Prima vittoria dell’anno e ritorno al successo dopo due partite per la Lazio. La compagine capitolina si è imposta allo Stadio Olimpico per 2-1 contro una Fiorentina sempre più invischiata nella lotta per non retrocedere. A decidere è stata una rete in apertura di Felipe Caicedo. Nella ripresa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è stato Immobile a raddoppiare, mentre il goal gigliato porta di Vlahovic su rigore. Per i viola da registrare anche l’infortunio occorso a Ribery nel finale di primo tempo.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter