La Lazio trova continuità: 1-0 ad Empoli

Secondo successo consecutivo per la Lazio che vince al Castellani grazie al gol di Parolo al 47′. Tanti gli errori, però, sotto porta da parte degli attaccanti dell’Empoli.

FORMAZIONI:

Empoli (4-3-2-1): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Rasmussen, Veseli; Acquah, Capezzi, Bennacer; Zajc, Krunic; Caputo. All. Andreazzoli.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Immobile, Alberto. All. Inzaghi.

CRONACA:

La squadra di casa parte subito bene, con la solita gestione del pallone, veloce e verticale. La Lazio subisce inizialmente e si fa schiacciare: i toscani si vedono annulare per fuorigioco un goal di Caputo e sfiorano la rete con Acquah, fermato solo da un grande riflesso di Strakosha. Nei secondi finali di primo tempo, poi, i biancocelesti trovano un palo di Wallace, con un colpo di testa sugli sviluppi di corner.

Simone Inzaghi striglia i suoi giocatori negli spogliatoi: nella ripresa entra in campo una squadra diversa, più agguerrita e determinata. Il goal arriva presto, anche fortunosamente, con un inserimento di Parolo. Poi la Lazio si dedica alla gestione, senza affondare un altro colpo. Alla lunga è una scelta che non paga: nella seconda parte l’Empoli stringe alle corde i biancocelesti, che reggono soprattutto grazie alla posizione e alla maestria di Lucas Leiva. Nei minuti finali la Lazio manda in porto il risultato, sfiorando anche il raddoppio con il palo colpito dal ‘Tucu’ Correa.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter