La Lazio soffre ma supera la Fiorentina: 1-0

La Lazio di Simone Inzaghi torna a vincere in campionato battendo la Fiorentina all’Olimpico: decide il big match la zampata di Ciro Immobile nel finale di primo tempo; ripresa di gran sofferenza per i biancocelesti che comunque portano a casa tre punti d’importanza siderale. Per contro continua il mal di trasferta per la Viola: non basta il solito Federico Chiesa extra lusso.

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Parolo, Leiva, Marusic, Milinkovic-Savic, Lulic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca. All. Pioli.

CRONACA:

Nei primi 30 minuti di gara ad essere protagonisti sono i bassi ritmi e le incertezze difensive, di Wallace da un lato e Lafont dall’altra. Ad andare vicini al goal sono Caicedo di testa e Chiesa sull’assist di Pjaca, ma a realizzarlo è il solito Immobile, che sfrutta una palla vagante in area di rigore ed una piccola incertezza da parte del portiere viola.

Nella ripresa Chiesa suona la carica per la sua squadra, seminando panico sulla fascia sinistra. Su uno di questi palloni si avventa Biraghi, che però trova pronto alla respinta Strakosha. Le fatiche europee col passare del tempo si fanno sentire e vedono una Lazio in chiaro debito d’ossigeno negli ultimi 15 minuti. Ed è proprio in questo frangente che gli ospiti sfiorano il pareggio con Chiesa prima e con il giovane Sottil poco dopo, fermato sul più bello da Radu.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo