La Lazio si salva: 1-0 al Frosinone

Basta un gol di Luis Alberto ad inizio ripresa a scacciare la crisi della Lazio e regalare agli uomini di Inzaghi, il primo successo stagionale. Biancocelesti, spreconi nel primo tempo, che vincono ma non convincono e nel finale rischiano troppo contro un Frosinone, alla migliore recita in questo avvio di stagione. Ospiti che nel finale che reclamano un penalty per un fallo di Ciano su Lulic.

FORMAZIONI:

Lazio (3-4-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Alberto; Immobile. All. Inzaghi.

Frosinone (5-3-2): Sportiello; Zampano, Salamon, Brighenti, Capuano, Molinaro; Chibsah, Cassata, Maiello; Ciano, Perica. All. Longo.

CRONACA:

Contro un Frosinone dedito a mandare in crisi di nervi gli avversari con una sistematica, e non sempre impeccabile, applicazione del fuorigioco, la Lazio sblocca la partita in apertura di ripresa con il guizzo di Luis Alberto, per poi sprecare diverse occasioni di raddoppio – clamorosa quella di Acerbi. Il Frosinone, nonostante la buona volontà, resta a quota zero goal segnati in campionato e all’Olimpico si capisce pure il perchè. Alla Lazio può bastare così: ora la pausa internazionale e un calendario sulla carta più morbido. Ma per risalire in fretta la china servirà anche un po’ più di brillantezza.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter