La Lazio si regala un pareggio insperato a Cagliari: 2-2

Incredibile epilogo della partita della Sardegna Arena: Cagliari quasi certo del successo firmato da Leonardo Pavoletti e dal rigore di Nicolò Barella al 74′: all’ultimo minuto, su palla di Felipe Anderson, arriva il pallonetto di tacco di Ciro Immobile, unico vero acuto della Lazio dopo autorete di Ceppitelli al 35′.

FORMAZIONI:

Cagliari (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Castan; Fragò, Ionita, Padoin, Barella, Miangue; Han, Pavoletti. All. Lopez.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Ramos, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Lulic, Lukaku; Alberto; Immobile. All. Inzaghi.

CRONACA:

Dopo il commovente ricordo di Davide Astori nel pre-partita, la gara inizia subito su ritmi elevati, con il Cagliari che prova a prendere il pallino del gioco e a schiacciare i biancocelesti nella loro metà campo. Al 25′ gli sforzi del Cagliari sono premati e dopo la traversa colpita da Han è Pavoletti a battere Strakosha con il suo 7° sigillo stagionale. I biancocelesti reagiscono in maniera vibrante, e al 28′ reclamano un calcio di rigore quando Immobile va giù in area dopo un contrasto con Romagna: l’arbitro Guida non fischia e ammonisce il giocatore laziale per proteste. Al 35′ arriva il pari: punizione dalla destra di Luis Alberto e Ceppitelli per anticipare Lucas Leiva devia la sfera alle spalle di Cragno.

Il secondo tempo è molto equilibrato, con la Lazio più intraprendente e il Cagliari che arretra il suo baricentro ma si difende con ordine e riparte in contropiede. Han è il più intraprendente, e quando parte in velocità crea sempre pericoli per gli ospiti. Inzaghi inserisce contemporaneamente Milinkovic-Savic e Felipe Anderson nel tentativo di rompere l’inerzia della gara. Luis Felipe commette una grave ingenuità facendosi anticipare in area da Pavoletti e mettendolo giù. L’arbitro Guida decreta il rigore dopo aver consultato il VAR: dal dischetto Barella spiazza Strakosha riportando in vantaggio i sardi. La squadra capitolina si riversa in avanti, pur con un certo nervosismo e poca convinzione. I rossoblù gestiscono il vantaggio e vanno vicini anche al 3° goal con Farias fermato in extremis da Strakosha nell’uno contro uno. In pieno recupero Nani ha il pallone del pari ma calcia clamorosamente a lato. Poco prima della fine del match è però Immmobile a fissare il risultato sul 2-2 con una prodezza di tacco. In classifica Lazio si porta a 53 punti, il Cagliari sale a 26.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo