La Lazio riparte anche in campionato: 2-1 al Bologna

Nel primo tempo i biancocelesti soffrono e rischiano col gol annullato a Svanberg, ma nella ripresa Luis Alberto ed Immobile regalano il 2-1 che fa ripartire la squadra di Inzaghi anche in Serie A. Inutile il gol nel recupero di De Silvestri. Per Bologna quarta sconfitta in 5 uscite in questo campionato

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Reina; Gabarron, Hoedt, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Leiva, Alberto, Fares; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Orsolini, Soriano; Schouten, Svanberg, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic.

CRONACA:

Match decisamente sulle spine per entrambe le squadre, desiderose di fare il proprio gioco, davanti però ad avversari ben messi in campo e pronti ad approfittare della prima disattenzione. Il Bologna si muove bene e riesce anche a trovare la rete con Svanberg, prima che Irrati opta per annullare in seguito ad un fallo precedente. Deluso dalla sua Lazio nel primo tempo, Inzaghi è stato costretto anche ad un doppio cambio prima dell’intervallo: Lucas Leiva e Marusic lasciano in campo al minuto 41 per Escalante e Lazzari. Bologna con gli stessi undici invece fino a metà ripresa, senza sostituzioni nonostante lo svantaggio.

Uno svantaggio che per il Bologna arriva al minuto 54, dopo una disattenzione all’altezza del cerchio di centrocampo: passaggio sbagliato intercettato da Luis Alberto, abile a prendere campo in contropiede, arrivando fino all’area per battere con un destro imparabile Skorupski. Il Bologna è sempre lì lì per tentare l’affondo decisivo, ma manca cattiveria rispetto alla passata stagione, con riflesso sulla classifica: partenza da dimenticare per i felsinei in questa annata, con quattro sconfitte su cinque subite e il raddoppio di Immobile a chiudere il match. Cross dalla destra di Lazzari, rimpallo in area e rovesciata dalla linea di fondo di Fares per Immobile, che di testa ha siglato il goal numero 105 con la maglia della Lazio utile a chiudere la partita. Riaperta troppo tardi, negli ultimi secondi di gare con l’ex De Silvestri.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter